Le antenne radio al “Castello della Rocca”

Di Pietro Bruno

Casualmente ho guardato quella foto che riprende l’antenna piazzata a pochi metri dal quel rudere pieno di storia e di ricordi che è il Castello della Rocca e mi sono rattristato enormemente. L’avevo vista da lontano, un po distrattamente; non avevo realizzato. Come si può fare questo? Chi l’ha autorizzata?

Vivendo a Roma mi rendo conto di come ogni piccolissimo reperto storico viene protetto e preservato e noi che non abbiamo niente quel poco che abbiamo così lo deturpiamo? Mi dicono che è momentanea. Sarà vero?

Oppure questa si andrà ad aggiungere alla definitiva scomparsa della Fiera del Pettoruto, perché diciamola molto francamente, la vera fiera, la fiera dei nostri ricordi, non esiste più.

C’era indubbiamente un problema di viabilità. Ma non si poteva risolvere diversamente? E così si è effettivamente risolto?

Non ci si poteva affidare a degli esperti di queste problematiche che certamente avrebbero trovato una soluzione alternativa?

Ma se non si è capaci di evitare queste cose, domani si sarà capaci di evitare che nel nostro territorio possano venire a buttare la spazzatura dei napoletani?

Pietro Bruno

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...