Artrosi ed Artrite – Consigli del Medico

La patologia dolorosa che con maggior frequenza afflige le persone, è quella che molto sommariamente viene chiamata patologia reumatica. Intanto bisogna dire che le patologie reumatiche sono tantissime e molte delle quali hanno anche un esito infausto soprattutto per quanto riguarda lo stato di abilità della persona colpita: mi riferisco all’Artrite Reumatoide, al Lupus Eritematosus Sistemico, ad alcune forme di miositi, di vasculiti ecc. Per fortuna la patologia reumatica più diffusa è quella più benigna conosciuta col nome di artrosi. Qui bisogna fare una distinzione tra artrosi ed artrite molto spesso confuse nell’immaginario collettivo. Diciamo subito che l’artrite è una lesione di tipo infiammatorio che colpisce le articolazioni e può avere varie cause di cui alcune meno gravi e quindi curabili, come quelle di tipo infettivo; altre ancora più gravi e quindi meno curabili che appartengono alla vasta famiglia dei reumatismi di tipo infiammatorio a patogenesi auto-immunitaria. Una menzione a parte merita l’artrite gottosa perché causata dalla presenza di cristalli di acido urico nell’articolazione colpita. Nell’artrite, l’articolazione interessata si presenta calda, tumefatta, arrossata e dolente, dolenzia che si acuisce con la pressione digito-manuale. Per quanto concerne l’artrosi, invece, non si deve parlare di stato infiammatorio, ma di patologia degenerativa in cui è assente il quadro dell’infiammazione. La causa dell’artrosi è da ricercare nell’usura della cartilagine che funge da guarnizione tra i due capi ossei che vengono a contatto nell’articolazione. Trattandosi di un processo di usura, termine che ci porta col pensiero al tempo che passa, ci spieghiamo perché la patologia artrosica colpisce quasi sempre gli adulti e quasi mai persone in giovane età. L’artrosi seppure da un punto di vista prognostico è molto più benigna dell’artrite, tuttavia col passare degli anni può portare a deformazioni severe dell’articolazione colpita e quindi a gradi di limitazione funzionale con epiloghi invalidanti. Per questa patologia non esiste alcuna terapia farmacologia di tipo risolutivo, ma soltanto quella sintomatica. Si dà molto credito alla prevenzione dell’artrosi attraverso diete e stili di vita che consentano una minore usura della struttura articolare. Ecco che si consigliano diete complete, ma che non facciano ingrassare, apporti di sostanze nutritive integrate con minerali di cui si possano giovare le ossa e le articolazioni, opportuna ginnastica nonché corretta condotta che consenta sempre un’armonica distribuzione del carico di lavoro tra le articolazioni del nostro corpo. Quando l’artrosi diventa di grado severo con quadri di invalidità, si può ricorrere all’intervento chirurgico che attraverso l’innesto di opportune protesi ripristina il movimento articolare. La più trattata con tale metodica è l’articolazione dell’anca.

Giovanni Rosignuolo

Advertisements

2 risposte a “Artrosi ed Artrite – Consigli del Medico

  1. artrite reumatoide

    …pieno di consigli utili….grazie…

    http://www.reumatismi.it

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...