Valutazione e commenti ai risultati del Primo Sondaggio Politico

 

Note metodologiche

E’ necessario premettere che il sondaggio ha una bassa attendibilità statistica poichè il campione non è stato estratto secondo metodologie statistiche. Esso permette solo di rilevare le tendenze in atto negli strati, con familiarità nell’uso delle tecnologie informatiche, della popolazione sansostese.

Primo schieramento

Cognome

Nome

Voti

Percentuale

De Marco

Vincenzo

27

24,77

Cundari

Paolo

17

15,6

Boncompagni

Franco

15

13,76

Bruno

Giuseppe

6

5,5

Ricca

Amerigo

6

5,5

Bruno

Vincenzo

4

3,67

Perrone

Giuseppe

3

2,75

De Simone

Mario

2

1,83

Altro

 

29

26,61

Totale

109

100,00

 

Dati riassuntivi

Totale

109

Media

12,11

Dev. Stand

10,40

Max

29

Min

2

Campo Var.

27

Mediana

6

 
 
Leggenda.

Media= Media aritmetica dei voti.

Max=  Massimo numero di voti totalizzati da un componente della coalizione.

Min=  Minimo numero di voti totalizzati da un componente della coalizione.

Campo di variazione= differenza tra Max e Min.

Deviazione standard= permette di  fare paragoni tra le distribuzioni dei voti delle due coalizioni.

Più elevato è il valore  della deviazione standard più i risultati dei probabili candidati sono diversi tra di loro.

GRAFICO

Il voto di Paolo Cundari
Dai voti complessivi totalizzati da Paolo Cundari sono stati sottratti 46 voti che sono pervenuti dai Server stranieri di Cina e Giappone,  paesi nei quali non è rilevata alcuna presenza di cittadini sansostesi.
Mentre i 46 voti possono essere interpretati come una sorta di gradimento internazionale per l’ex vice sindaco non possono essere conteggiati ai fini del sondaggio da noi predisposto.
 

 

 

Tendenza in atto nello schieramento di maggioranza

Elevato appare la percentuale (26,61%) di potenziali votanti che esprimono istanze di cambiamento nella selezione dei candidati. Inessenziali ai fini dell’economia dello schieramento appaiono gli apporti degli ex socialisti che totalizzano l’1,30% ed il 5,50% dei consensi.

Rinunciatario appare nella coalizione, il ruolo svolto da sindaco (3,67%) e vice sindaco (5,50%) proiettati verso altre mete (leggasi elezioni provinciali).  Per tale motivo il dato ottenuto dai due amministratori non va interpretato come segnale di debolezza poichè esso evidenzia l’assunzione di un profilo basso, quasi ecumenico per racimolare consensi in tutti gli strati della popolazione.

Contesa tra Partito Democratico e UDC  appare la testa della coalizione.

Il 39%  dei votanti comunque preferisce i candidati del Partito Democratico ed in modo precipuo Vincenzo De Marco, che rappresenta la personalità di rilievo dello schieramento di centro sinistra. Buona l’affermazione di Paolo Cundari che si attesta al secondo posto nella classifica dei più votati.

 

Schieramento di opposizione

Cognome

Nome

Voti

Percentuale

Zicarelli

Enedino

33

24,09

Sirimarco

Michele

17

12,41

Oliva

Vincenzo

16

11,68

Bruno

Pietro

15

10,95

Guaglianone

Giuseppe

13

9,49

Malfona

Tommaso

10

7,30

Martucci

Carmela

9

6,57

Rimola

Francesco

3

2,19

Altro

 

21

15,33

Totale

137

100,00

Dati Riassuntivi
 

Totale

137

Media

15,22

Dev. Stan.

8,47

Max

33

Min

3

Campo Var.

30

Mediana

15

Leggenda.

Media= Media aritmetica dei voti.

Max=  Massimo numero di voti totalizzati da un componente della coalizione.

Min=  Minimo numero di voti totalizzati da un componente della coalizione.

Campo di variazione= differenza tra Max e Min.

Deviazione standard= permette di fare paragoni tra le distribuzioni dei voti delle due coalizioni.

Più elevato è il valore della deviazione standard più i risultati  dei probabili candidati sono diversi tra di loro

 

GRAFICO

Tendenze  in atto nello schieramento di opposizione

Elevato appare il gradimento di Enedino Zicarelli che totalizza il 25% dei consensi, piazzandosi prima di Vincenzo Oliva (12%) e di Michele Sirimarco (12%)..

Cospicuo appare il numero di coloro che “spingono”  per la selezione di altri candidati (15%).

Buono si rivela il risultato di Pietro Bruno (11%) e Giuseppe Guaglianone (9%).

Il maggior numero di consensi sembra cristallizzarsi intorno a soggetti provenienti dalla sinistra o dal centro – sinistra.

Frange inessenziali, ai fini della economia elettorale dello schieramento, appaiono i probabili candidati di centro – destra

 

La Redazione Goladelrosa.eu

Annunci

6 risposte a “Valutazione e commenti ai risultati del Primo Sondaggio Politico

  1. Per un pugno di dollari

    Questo sondaggio sarà molto utile a quella persona che si è dovuta sforzare tanto per farsi votare. Lo tenga bene a mente, valuti se è proprio il caso di impuntarsi a voler fare il capolista!!!!!!!

    Mi piace

  2. Preghiera per Messere Marco Polo

    Avendo io frate Giovanni trascorso le mie giornate a rimirare le acque limpide e sagge del fiume Rosa e avendo notato sopra di esse scivolare gli appetiti di Messere Marco Polo, che non contento di quanto ricevuto dalla Provvidenza, nonostante la sua recintata sagacia, raggiunger cerca, la carica di Doge, utilizzando i servigi illeciti di quanti abitano la terra dei Mandarini, non posso sottrarmi dal proporre agli abitanti del mio paese una preghiera riparatrice .
    Che Messer Polo, pregando e leggendo i versi del menestrello Carlo Alberto Salustri possa sentirsi appagato, ringraziando l’Altissimo, dei doni, sino ad ora ricevuti, poiché di molto trascendono le sue umane possibilità!

    (Dal Testamento spirituale di Frate Giovanni)
    L’incontentabbilità
    Iddio pijò la fanga dar pantano,
    fermò un pupazzo e je soffiò sur viso.
    Er pupazzo se mosse a l’improviso
    E venne fòra subbito er democristiano
    Ch’aperse l’occhi e se trovò ner monno
    Com’uno che se sveja da un gran sonno

    – Quello che vedi è tuo – je disse Iddio –
    E lo potrai sfruttà come te pare:
    te do tutta la Terra e tutt’er Mare,
    meno ch’er Celo, perché quello è mio…
    – Peccato! – disse Paolo – E’ tanto bello…
    Perché nun m’arigali pure quello?

    Frate Giovanni

    Mi piace

  3. Ma nomi nuovi non sono emersi … si rimane tra gli addetti ai lavori … San Sosti ha bisogno di un nome che possa contribuire a far superare inutili contrapposizioni.

    Mi piace

  4. Sindaco in Cina

    Caro Paolo Cundari
    se hai deciso di andare a fare il sindaco in qualche paese cinese, va pure, non preoccuparti di noi.. ce la caveremo lo stesso. Certo non sarà la stessa cosa, ma comunque camperemo!

    Mi piace

  5. “Ma guarda sti cinesi, te li trovi proprio dappertutto !!! Mo se vono frega pure a Paolo!
    A Paolo, ma che je promesso a sti cinesi?
    A ri mortacci loro !!”

    Mi piace

  6. Partito Comunista Cinese

    Paolo amico della lepubblica popolale cinese. Lui avele dato noi spelanze futule. Noi volele poltale Cundali in Cina, nostla gente felice di avele Cundali come Capo.
    Paolo tu venile con noi, tuo villaggio avele già capo e tuo capo non volele te. Se venile con noi, noi impalale te a imitale filme italiane.

    Cundali uno di noi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...