Comunicato stampa del Circolo della Libertà

Di Carmela Martucci

San Sosti, 15 febbraio 2009

La soddisfazione più grande, in politica, è quella di vedere concretizzarsi le proposte e le iniziative che vengono elaborate in sede locale, caricando i rappresentanti istituzionali elettivi della responsabilità e del peso di portare avanti le istanze più serie e sentite, per farle diventare realtà. Quanto sta cominciando seriamente a muoversi, infatti, in relazione alla più vasta problematica legata al Parco del Pollino, è nato dalla forte sollecitazione iniziale da me esposta per prima circa 3 mesi addietro, durante una manifestazione politica del neo costituito Circolo della libertà tenutasi a San Sosti, alla presenza dell’on. Jole Santelli e dell’on. Antonio Pizzini. La proposta di rivedere al più presto la riperimetrazione del Parco, per gli inconcepibili vincoli gravanti su qualsiasi attività esercitata o da esercitare all’interno dello stesso, è stata la più convinta ed applaudita da parte dei moltissimi partecipanti, con i quali ho chiesto a gran voce alla parlamentare ed al consigliere regionale presenti di attivarsi per arrivare in breve tempo ad una concreta soluzione. Da qui si sono sviluppate altre riunioni, durante le quali sono state focalizzate le inadempienze del Ministero dell’Ambiente all’epoca del centrosinistra al Governo, che, pur con la documentazione già completa e disponibile presso i suoi uffici, non ha inteso emettere fino ad oggi il decreto di approvazione della nuova perimetrazione, fortemente voluta anche dal Comune di San Sosti. La svolta è cominciata nei giorni addietro con la presentazione di una apposita interrogazione da parte dell’on. Jole Santelli, con la quale chiede al Ministro dell’Ambiente, fra l’altro, quali siano i tempi ed i modi di completamento della riperimetrazione, ma risulterà determinante anche l’incontro che una nostra delegazione avrà a breve con il Ministro o un suo rappresentante, sempre su iniziativa dell’on. Santelli, per poter chiarire direttamente tutti i termini dell’annosa vicenda. Sarà naturalmente mia premura, insieme all’ormai nutrito gruppo di amministratori locali della zona che credono fortemente in un radicale cambiamento, informare su quali saranno le prossime novità in merito.

Carmela Martucci

                                                                        Presidente Circolo della libertà di San Sosti

 

 

 

Annunci

3 risposte a “Comunicato stampa del Circolo della Libertà

  1. non entro nel merito della questione perchè non nè conosco le problematiche ma sò che quello che ti spinge a metterti sempre in prima fila è l amore verso san sosti.
    un carissimo saluto e un grande augurio per tutto.

    Mi piace

  2. Il dito indice

    Congratulandomi per l’interesse e gli sforzi che si stanno mettendo per tale questione vorrei però dire che purtroppo di concreto c’è ben poco ancora; in primo luogo perchè le interrogazioni (purtroppo)sono una spada senza lama ,uno strumento creato per dare un contentino alle persone che magari credono davvero in ciò per cui si lotta.Ci sono migliaia e migliaia di interrogazioni ogni anno che sono puro esercizio si stile e che si concretizzano in spese inutili; in secondo luogo basta dare un’occhiata alla interrogazione stessa( http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_16/showXhtml.Asp?idAtto=9274&stile=6&highLight=1&paroleContenute=%27SANTELLI+JOLE%27+%7C+%27POPOLO+DELLA+LIBERTA%27%27%27+%7C+%27MINISTERO+DELL%27%27AMBIENTE+E+DELLA+TUTELA+DEL+TERRITORIO+E+DEL+MARE%27+%7C+%27INTERROGAZIONE+A+RISPOSTA+IN+COMMISSIONE%27 ) per rendersi conto da quanto tempo va avanti tale questione e soprattutto che il disinteresse coinvolge non solo il governo di sinistra ma anche e soprattutto(visto che governa da molto più tempo) quello di destra!
    Quindi se vogliamo raggiungere qualche risultato incominciamo ad assumerci le nostre colpe( a livello di partito intendo) e non puntare il dito sempre sugli altri.

    Detto questo sono certamente felice dello sforzo fatto dalle persone di San Sosti, nei limiti delle proprie possibilità ovviamente, per giungere ad un risultato positivo.

    Elio Ardifuoco

    Mi piace

  3. carmela martucci

    “La vita di un popolo non consiste nel diritto di eleggere i propri rappresentanti, ma nell’invigilarli, nel dirigerli sulla via, nel trasmettere loro la propria ispirazione. Nelle piccole repubbliche antiche, il popolo era chiamato a decidere intorno le leggi proposte. Nei grandi Stati moderni, l’associazione deve supplire all’esercizio impossibile di quel diritto. L’opinione del Paese dovrebbe legalmente, normalmente rivelarsi al governo intorno a ogni cosa che tocca i più.”Così mi insegna un grande patriota e politico italiano del Risorgimento: Aurelio Saffi.
    E’ fondamentale per me più di ogni appartenenza vivere la politica come partecipazione democratica che se da un lato significa ” prendere parte ” ad un determinato atto o processo, dall’altro significa ” essere parte ” di un organismo, di un gruppo, di una comunita’.
    Un grazie di cuore e un caloroso abbraccio a Maria Teresa che ha colto la mia vera essenza. Amo la mia comunita’, ne colgo le potenzialita’ e i limiti. Sono felice e orgogliosa quando chiunque dei miei paesani , che sia di destra o di sinistra, che sia laico o cattolico, che sia simpatico o antipatico faccia qualcosa che sia utile alla comunita’. Mi reputo fortunata e onorata di appartenere a uno schieramento politico in cui credo da quindici lunghi anni. Oggi sono grata ai miei amici del Circolo PDL di San Sosti che fortemente credono nell’impegno e nell’attivismo politico, insieme a loro riassaporo l’entusiasmo del dialogo e del confronto politico, dell’ analisi e della progettualita’. Il Circolo è aperto a tutti , simpatizzanti e non, per raccogliere le istanze, le proposte, i suggerimenti.
    Un grazie a Elio per aver sottolineato l’enorme lasso temporale che riguarda la questione parco. C’è tutta una storia e un insieme di vicende che andrebbero conosciute e analizzate. Non intendevo certo puntare il dito poichè, caro Elio, non serve a nulla. La mera propaganda o la sterile polemica non aiutano a raggiungere un grande obiettivo e un fantastico sogno che sono sicura ci accomuna: quello di dare al nostro paese la possibilità e perchè no , la certezza del miglior governo possibile, la giusta realizzazione , concretizzazione e finalizzazione delle potenzialità e delle risorse materiali e umane.
    Il risultato nonostante la nostra miseria e le nostre colpe ( di partito intendo), sarà direttamente proporzionale allo sforzo collettivo di perseguire un progetto , di crederci e di realizzarlo.
    Nulla è scontato, niente è facile.
    I fatti contano e conteranno più delle parole …e il tempo, tutto quello necessario a raggiungere la meta, non sarà tempo sprecato!
    Carmela Martucci

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...