Arlecchino servitore di due padroni!

Di “Lo Spadaccino”

 

Del Vicesindaco di San Sosti, persona di feroce umorismo, siamo tenuti ad occuparcene solo perché riveste un ruolo pubblico. Allo stesso, che si vanta pubblicamente di essere un assiduo frequentatore di Ceppaloni, chiediamo in quale partito milita. Milita nel partito di Clemente Mastella? Se la risposta è affermativa, abbia il coraggio di renderlo noto ai propri elettori ed ai locali alleati di governo. Non milita nel Partito di Clemente Mastella? Abbia l’audacia di  rivelarlo ai suoi padrini politici del comprensorio. In tutti e due i casi “trovi il fegato” per  rendere pubbliche le sue scelte. Solo ad Arlecchino nelle commedie di Goldoni è concesso il privilegio, per mangiare a sazietà, di servire, contemporaneamente e con sano umorismo, due padroni!

Lo Spadaccino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...