Archivi del mese: maggio 2009

Vincenzo Spinelli: uno scrittore da far conoscere nelle nostre scuole

Di Francesco Capalbo

Il professor Benito Spinelli, se ancora oggi fosse vivo, avrebbe lo spirito di un arzillo signore un pò avanti con l’età.
I molti che a San Sosti ne serbano il ricordo di persona colta e di insegnante sagace, ignorano però come lo stesso fosse figlio di quel Vincenzo Spinelli che, allievo di Giovanni Gentile, svolse una intensa attività intellettuale.
Nato a Sant’Agata d’Esaro l’8 settembre del 1886, fu professore di lettere presso la Pontificia Università Cattolica e l’Università Statale di Rio de Janeiro, presso la facoltà di Lettere di Belo Horizonte e successivamente insegnò nell’Università portoghese di Coimbra.
Chiamato a Rio de Janeiro dall’Ambasciatore italiano Roberto Cantalupo contribuì alla fondazione dell’Istituto Italo – Brasiliano di Alta Cultura che diresse con il letterato Aloysio De Castro.
Ritornato in Italia, dopo un’assenza di quasi quarant’anni, completò la sua carriera come Docente di Storia della Letteratura Portoghese presso l’Università di Bari.
Autore di importanti …

Continua a leggere su

www.francescocapalbo.bogspot.com

Un possibile gemellaggio con la città greca di Tinos

Riportiamo un documento ufficiale del Municipio di Tinos (Cicladi). L’intermediario, per un possibile gemellaggio fra le due comunità, è il Sig. Costantino Frontera, studente-laureando presso l’UNICAL; attualmente vive in Calabria nel comune di San Demetrio Corone.

COMUNE DI TINOS

Continua a leggere

Lieto evento: laurea

La Redazione

Un’altra lieta notizia apprendiamo da quel di Bologna: la giovane dottoressa Carolina Ardifuoco ha conseguito  la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università  Alma Mater Studiorum di Bologna con una brillante tesi sullo Spoil System . Augurandogli un futuro prospero e una eccellente carriera ci congratuliamo con il dottor Silvio Ardifuoco e famiglia

La Redazione

E’ GIA’ PASSATO UN ANNO

Di Raffaele Rosignuolo

Un anno fa, nasceva il sito “Goladelrosa” e ritengo opportuno fare qualche bilancio sulla sua giovane vita. Innanzi tutto è doveroso rilevare l’immenso numero di visitatori, circa 100.000. E’ indiscutibilmente un grande successo e potremmo chiuderla qui, ma preferisco fare un’analisi dettagliata prima di liquidare il tutto con un Continua a leggere

Festa della Mamma

Di Maria Teresa Perrone

LE MAMME: persone speciali, dolci e fantastiche, sulle quali noi figli possiamo sempre contare. Spesso e volentieri non Continua a leggere

Quarto rilievo statistico Goladelrosa.eu. Analisi delle interdipendenze elettorali

di “La Redazione”

Il PD lacerato da furbizie nascoste: il 21% degli elettori di Michele Sirimarco voterà per Vincenzo Bruno ed il 28% degli elettori di Vincenzo De Marco voterà per Ricca Amerigo.

Premessa;
Per dare una stima più indicativa si è associato alle percentuali, riscontrate con il sondaggio, un numero verosimile di voti.
Alle precedenti elezioni amministrative del 2004 gli Continua a leggere

Su quattro zampe con le ali

Di Francesco Marasco

Quando la maestra della scuola elementare chiedeva in classe, ad ognuno, cosa avesse voluto fare da grande, i miei compagni, dopo una breve pausa di riflessione rispondevano decisi: “Io il dottore!”, ” Io il meccanico!”, ” Io l’avvocato!”… Io, invece, non rispondevo mai, diventavo muto, ma avrei voluto fare l’aviatore. Mi vergognavo di dirlo perché non intendevo esattamente diventare un pilota d’aerei, ma di un asinello con le ali. Immaginavo il ciuco portarmi in groppa oltre il volo degli uccelli, nel vento alto, tra le nuvole bianche, mantenendomi aggrappato con le mani alle sue orecchie lunghe lunghe, come se fossero briglie. Insieme ci saremmo divertiti da matti a giocare tra le stelle e attorno alla luna, a nascondino. Finalmente potevo ammirare da vicino quello che con stupore guardavo tutti i giorni a bocca aperta e con il naso all’insù. La notte nel lettone della nonna con gli occhi chiusi, prima di addormentarmi, solo lui mi era di conforto. Pensavo cose …

Continua a leggere su

www.francescocapalbo.bogspot.com

Il triste tramonto di un fustigatore di costumi

Di “Lo Spadaccino”

A pensar male si commette peccato, ma spesso  ci si azzecca!
Sono molte le verità contenute  in questa frase attribuita al feroce Andreotti.
E’ indubbio  però  che le congetture, apparentemente nate da cattivi pensieri, spesso si rivelano giuste.
Noi avevamo previsto, ad esempio, che Clemente Mastella, anche a livello locale, avrebbe scompigliato le alleanze e così è stato.
Avevamo supposto che il Cinico Continua a leggere

La Sacra Cinta, dagli scritti dell’Arciprete Domenico Cerbelli del 1857

Riportiamo, di seguito, dal libro di Domenico Cerbelli, alcuni scritti sulla Sacra Cinta. Consigliamo di leggere  l’ultimo paragrafo “Origine miracolosa della Sacra Cinta” per avere un riscontro storico di questa tradizione religiosa, tramandata nei secoli e giunta, così, fino ai nostri giorni. Continua a leggere

Dell’emigrazione e della dignità del lavoro manuale

Di Francesco Capalbo

Non c’è occasione migliore della Festa del 1° Maggio per narrare una storia di emigrazione che ebbe il suo triste epilogo nell’aprile del 1892.
Mi rendo conto che ci è dato di vivere in una epoca in cui le persone non amano sentire il racconto delle storie passate, specialmente se in tali vicende i protagonisti sono rappresentati con gli stessi abiti laceri di quanti ai nostri giorni invocano aiuto varcando i mari delle bulimiche società occidentali. Forse abbiamo rimosso il ricordo di quando i nostri nonni erano descritti come disperati, per non essere costretti ad ammettere che si tratta della stessa disperazione che troviamo incarnata sul viso dei lavoratori stranieri, che abitano i margini delle nostre periferie. Siamo un popolo che ha in odio non solo la memoria, ma anche …

Continua a leggere su

www.francescocapalbo.blogspot.com