Segnalazione da parte dei consiglieri di Minoranza al medico dir. dell’U.O. di Igiene Pubblica circa gli inconvenienti igienico-sanitari causati dalla Fiera: la Maggioranza risponde.

Caro Raffaele,
come certamente saprai, oggi, alla Fiera del Pettoruto, diversi commercianti sansostesi hanno pianto, in senso letterale. Tutti i venditori di panini e altri alimenti, al Piano della Fiera, sono stati obbligati alla chiusura da una numerosa squadra di ispettori sanitari. Questo è avvenuto grazie al modo di intendere la politica da parte dei consiglieri di minoranza. Anche su questo i fatti stanno mostrando chiaramente da chi viene praticato l’accanimento contro le persone.

Ti invio il manifesto informativo che a tal proposito ha pubblicato l’Amministrazione Comunale, allegando un documento del medico dell’Azienda Sanitaria che indica esplicitamente i nomi dei consiglieri comunali che hanno innescato il procedimento di chiusura.

Ti informo anche – ma certamente saprai anche questo – che il Sindaco ha poi provveduto a rilasciare a tutti un’autorizzazione provvisoria per poter lavorare durante tutto il periodo della fiera.

Vincenzo Oliva


COMUNE DI SAN SOSTI

(Prov. di COSENZA)

(Tel. 0981/60151/2 Fax 61631)

E-mail: comunedisansosti@tiscali.it

SAN SOSTI, lì 03/09/2009

INFORMAZIONE ALLA CITTADINANZA

L’Amministrazione comunale prende atto, con grande rammarico, dell’atteggiamento ormai pregiudizialmente ostile e aggressivo dei consiglieri di minoranza nei confronti di chi è stato legittimamente eletto dalla popolazione per governare San Sosti e programmarne lo sviluppo, secondo le linee politiche esposte ampiamente durante la campagna elettorale e riconfermate con i successivi atti istituzionali.

Così il ritorno (annunciato e realizzato) della Fiera del Pettoruto all’antico Piano della fiera, è stato vissuto da questi consiglieri come una seconda e più cocente sconfitta, facendo emergere nettamente il profondo astio che li animava fin dall’inizio.

Infatti, mentre nel mese di agosto la minoranza ha condotto, anche sulla stampa, una campagna denigratoria nei confronti di questa amministrazione, sostenendo strumentalmente che fossimo insensibili al bisogno di lavoro presente nella nostra Comunità, ora ha messo in atto delle iniziative di denuncia per la Fiera del Pettoruto che si sono ritorte esclusivamente sulla popolazione, e in particolare su coloro che cercano di portare un pezzo di pane in più alle proprie famiglie.

Tanto si comunica alla cittadinanza per una doverosa informazione.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Si allega la comunicazione del dirigente medico della U.O. Igiene Pubblica Dott. Francesco De Rose.


Annunci

28 risposte a “Segnalazione da parte dei consiglieri di Minoranza al medico dir. dell’U.O. di Igiene Pubblica circa gli inconvenienti igienico-sanitari causati dalla Fiera: la Maggioranza risponde.

  1. Lo spadaccino: "A proposito di un nuovo paladino spietato e iroso dell'iilegalità"

    C’è un nuovo assessore che invece di tutelare la salute della collettività, in un periodo di emergenza sanitaria, per la probabile pandemia influenzale, tenta di offrire in pasto alla popolazione i nomi delle persone che hanno solo segnalato all’Asp di Castrovillari i rischi sanitari legati alla nuova localizzazione della Fiera.
    Il suo è’ un atto irresponsabile ed immaturo che rivela come del rispetto della legalità non gliene importa un bel niente ed anzi addita al pubblico ludibrio i nomi di chi la invoca.
    La legalità infatti per l’assessore in questione è stata sempre stata una seduzione intellettuale che lo ha attratto fin quando è rimasto a sedere iroso tra i banchi dell’opposizione.

    Lo spadaccino

    Mi piace

  2. Cioè mi faccia capire, Lei sta dicendo che la nostra premurosa minoranza ha voluto fermare la vendita dei panini per paura della probabile pandemia da “suina”?
    E perchè non lo hanno fatto gli anni passati con la Sars o l aviaria?

    panini alla salsiccia di maiale con una spruzzata di H1N1…?
    Ridicoli, indifendibili….ma soprattutto cattivi
    Sembri Bondi con berlusca …

    Mi piace

  3. Pienamente d’accordo con lo spadaccino.Manifesto inoltre serissimi dubbi sulla leggittimità dell’ “autorizzazione provvisoria” concessa dal sindaco per consentire ai baraccanti di continuare a somministrare alimenti e bevande in condizioni igienico-sanitarie precarie ed in ogni caso in beffa ad ogni elementare norma volta alla tutela della salute. Spero che la minoranza agisca per ottenere l’annullamnto di un provvedimento che è assolutmente viziato da violazione di legge ed eccesso di potere!!! Concludo dicendo che oramai non mi stupisce più il totale cambio di costumi del vicesindaco. D’altronde chi va con lo zoppo impara a zoppicare.

    P.S. La frase (in riferimento alla minoranza) “ha messo in atto delle iniziative di denuncia per la Fiera del Pettoruto che si sono ritorte esclusivamente sulla popolazione, e in particolare su coloro che cercano di portare un pezzo di pane in più alle proprie famiglie” fa veramente rabbrividire!!!Mi domando caro vicesindaco, lei per portare un pezzo di pane a casa sarebbe disposto a violare la legge?

    Mi piace

  4. anonimo cosentino

    quello che ha fatto la minoranza e solo un atto vandalico verso i cittadini che pagano le tasse e non si sono arricchiti con i soldoni comunali. Tengono tanto a questa ambita poltrona che fanno di tutto per ammazzare il paese dove viviamo.Ma vi siete ma chiesti come si guadagnano soldi sudando e stando sbattuti in un bar o negozi dalla mattina alla tarda sera? Non tutti abbiamo studiato o avuto la possibilità di diventare medici.
    Non difendo nessuno e non accuso nessuno ma un comportamento del genere nei confronti dei cittadini (di quali volevate diventare sindaco ,vice sindaco e assessori )e solo di gente ddai bassi fondi e con poco rispetto.

    Mi piace

  5. SON TORNATI......

    Da quanto all’opposizione son tornati ….di colpo torna la lotta per la legalita’,ma a scapito dei piu’ deboli…bravi….!!!in tutti gli anni passati invece quanto i panini di arrostivano dentro le palafitte tutte era regolare…ma bravi!! Questi paladini della legalita’ a scapito dei poveri hanno reindossato la casacca rossa mentre per decenni hanno solo indossato quella dei piu’ cattivi borghesucci di provincia…oggi se la prendono con quei poveri ragazzi che cercano di guadagnarsi qualche spicciolo…e sicccome San Sosti offre tanti momenti di guadagno e di lavoro..bene diamogli addosso…bravi!!oppositori!!per anni avete fatto di tutto e di piu’ senza minimante aprirvi al dibattito…oggi colpite a destra e a manca cosi’ come capita…ma bravi!!!fiere come quella di San sosti si svolgono dappertutto e con gli stessi sistemi,mai nessuno si e’ sognato di bastonare i poveri operatori che vi lavorano,ma bravi!!!avete perso il senso della misura,non si era mai visto tanto odio,i piu’ accaniti oppositori del passato hanno sempre fatto una lotta politica contro le varie maggioranze ma,mai contro la povera gente…bravi vi daremo il premio legalita’!!!lo sappiamo tutti che nelle fiere di strada non tutto puo’ essere a posto a San Sosti come in tutto il mondo,si sono sempre confezionati panini come quest’anno,lo scorso anno,quello precedente,e quello ancora fino alla notte dei tempi ma,mai nessuno ha teso un’imboscata del genere a chi cerca di raccimolare con il sudore qualche euro…ma bravi..la nebbia della sconfitta non riuscite a farla diradare e colpite a destra e a manca.Poi quanto allo spadaccino farebbe bene a sapere che la pandemia se arrivera’ non sara’ per colpa della fiera di San Sosti ma per ben altre dinamiche…la legalita’, scagli la prima pietra chi e’ pulito in materia!DOPPIA VERGOGNA,FATE SCAPPARE ANCHE QUELLE POCHE PERSONE CHE CERCANO DI INVESTIRE NEL NOSTRO PAESE,..A UNA DOMANDA, E SE FOSTE STATI VOI AD ESSERE COLPITI DALLA PRIMA SEGNALAZIONE DELLA STORIA ALLE AUTORITA’ COMPETENTI?Sia ben inteso chi viola la legge deve essere punito,ma questa e’ un altra cosa,questo e’ solo un fatto polito molto grave,che la gente fara’ pesare al momento opportuno.

    Mi piace

  6. Santino Marasco

    Caro spadaccino, non ho parole per commentare il tuo intervento all’articolo di Oliva: ma va ti ca-a……… non c’è nessuna giustificazione a quello che ha fatto la minoranza………si professano comunisti ed attaccano il popolo……complimenti…….

    Mi piace

  7. vincenzo calonico 1970

    VERGOGNA

    Vincenzo Calonico 1970

    Mi piace

  8. Tutti bravi a sputare veleno… ma chi sa come sono andate realmente le cose?
    Avete chiesto alla minoranza (o a chi di competenza) se i vigili sanitari di ieri sono stati contattati da loro? Chiedete e informatevi se sono stati loro a voler colpire i venditori ambulanti!
    Mi pare di capire dal comunicato al Prefetto della minoranza, che viene contestato il luogo in cui si svolge di nuovo, dopo anni, la fiera. Viene contestata la scelta della maggioranza consiliare! Non mi pare affatto che abbiano richiesto un controllo ai singoli venditori di alimenti e bevande! E poi perchè solo a loro?
    Forse il controllo avrebbero dovuto chiederlo per alcuni affittuari che prendono sempre più le sembianze degli strozzini. Ma è solo una mia opinione.
    Che poi questi vigili abbiano trovato della carne marcia, roba scaduta e da buttare, è tutt’altra questione che però nessuno prende in considerazione. Mi dispiace solo che a pagarne le conseguenze siano stati alcuni giovani che non lo meritavano!

    Mi piace

  9. Sansostesi cari, riteniamoci contenti, viviamo in un’isola felice, un paesino dove l’invidia, la cattiveria, la malvagità, il rancore, la bastardaggine, l’ignominia non esistono.

    Qui tutti sono leali, onesti e corretti, tutti negli anni passati hanno pagato le tasse e non hanno mai abusato della cosa pubblica, e perciò dall’alto del pulpito possono permettersi di giudicare il prossimo.

    Quindi cosa volete mai che sia, l’aver cercato di mettere sul lastrico, dei ragazzi che meriterebbero il rispetto e l’ammirazione di noi tutti, che di questi tempi, hanno avuto il coraggio di mettere in piedi un’attività nel nostro paese.

    Mi piace

  10. mahhhh x Daniela

    Non è sputare veleno…Il dirigente medico dell’Asp si è attivato in seguito alla segnalazione dei consiglieri di minoranza…La lettera al prefetto l hanno scritta loro…di conseguenza i servizi preposti si sono attivati..Ciò vuol dire che ieri è toccata all’asp, domani alla Guardia di finanza?? Chi lo sa…Sta di fatto che se in anni passati si fosse agito allo stesso modo, le conseguenze sarebbero state le stesse…La carne o gli alimenti gli scorsi anni erano scaduti??
    A mio avviso i signori della minoranza manco lo sanno cosa hanno fatto…il che vuol dire che sono ignoranti in materia ed impreparati… se così non fosse, resta la tesi più raccapricciante…Cattiveria allo stato puro…

    Mi piace

  11. ho sempre e solo più ragione vero? Avevo previsto che si sarebbero aperte le danze. Non mi ero sbagliato. Ed allora? Si balla……….. ed ancora non avete visto niente. Da un lato non era ancora il momento per queso tipo di fiera, dall’altro chi aveva definito la nostra minoranza ingombrante come definisce questa? Balliamo sansostesi balliamo……….

    Mi piace

  12. Cara Daniela, scusa se mi permetto, ma TUTTI POSSIAMO LEGGERE che il Dipartimento di Prevenzione U.O. Igiene Pubblica è stato contattato da 4 SIGNORI (3 rigo)..non penso che si voglia contestare anche un atto pubblico di ente esterno, firmato!!
    Io penso che questi 4 SIGNORI debbano vergognarsi; state attacando il popolo, non la maggioranza; state ridicolazzando San Sosti e non la maggioranza; state distruggendo San Sosti e non la maggioranza.
    Eppure fino all’anno scorso mangiavate panini in fiera..

    Mi piace

  13. Premetto che non vivo a san sosti e perciò non posso giudicare la cosa da un punto di vista personale, ma le notizie che leggo sul giornale mi hanno permesso di farmi un’idea della situazione.
    Intanto bisogna dire che il sud ha sempre vissuto in modo pressapochista ed egoista sprezzante delle regole e, come in questo caso, della legge. A prescindere dalle ragioni che muovono sia la maggioranza che la minoranza, c’è una legge che dice: per poter vendere prodotti alimentari al dettaglio si devono osservare delle regole sanitarie ben precise; non ci si può improvvisare ristoratori da un giorno all’altro, anche perchè se una persona venisse intossicata da un prodotto alimentare consumato in una delle tante bancarelle improvvisate a chi dovrebbe chiedere i danni? Al comune che ha dato i permessi? O al ristiratore dell’ultima ora e senza i dovuti requisiti?Personalmente non penso che questi piccoli guadagni possano risolvere i problemi della gente, ma sono solo paliativi e se malaguratamente succedesse quello che ho descritto sopra sarebbero rovinati per sempre.

    Mi piace

  14. Penso di avere capito a chi si riferisce l’anonimo yugale,e sono perfettamente d’accordo con lui.
    Sono ragazzi che meritano stima e ammirazione per il coraggio e la passione che hanno avuto nel mettere in piedi un’attività nel nostro paese. Aggiungo però che non penso che a cercare di metterli sul lastrico sia stato il gruppo di minoranza,anche perchè non riuscirei a capire a quale scopo…forse un concorrente avrebbe potuto avere più agi da un eventuale lastricata chiusura.
    E però una cosa la devo dire,pur nutrendo stima e affetto nei confronti di quei giovani, ma perchè aprire senza essere in regola?perchè se erano in regola poteva telefonare pure il padreeterno ma problemi non ce ne sarebbero stati, o no? loro non sono una baracca qualunque,loro sono un locale che deve durare negli anni!
    Detto questo sono sempre più convinto che San sosti vada commissariato. solo uno dall’esterno,senza legami, promesse e vendette può recuperare il nostro paese,troppo legato ai colori politici e alle simpatie personali!

    Mi piace

  15. Ringrazio l’assessore Oliva per averci messo al corrente sulla documentazione. Sono contento finalmente di seguire da dentro casa quello che accade fuori

    Grazie

    Mi piace

  16. A me pare di leggere che la Responsabile del Servizio Igiene e Sanità pubblica Dott.ssa Marranghello dell’A.S.P. di Castrovillari, sia stata informata e contattata dalla minoranza per controllare e verificare l’adeguatezza igienico-sanitaria del sito su cui si svolge la fiera (non altro)… ma forse non so leggere io.

    Che poi da questa richiesta sia scaturita un’autonoma presa di posizione da parte del Dipartimento Igiene degli alimenti relativamente al controllo della somministrazione di cibi e bevande (soprattutto delle carni) da parte dei commercianti, è un’altra storia. Ma sono certa che la pubblica denuncia della minoranza non volesse in alcun modo ledere i commercianti, ambulanti o meno.

    Ovviamente le mie parole, il mio punto di vista, verrà preso in considerazione come un “convincimento di parte” (perchè molti non riescono a credere che si possa pensare e ragionare con la propria testa, senza coinvolgimenti emotivi o pressioni politiche), ma sono altrettanto certa che i cittadini e coloro che avranno un pò di lucidità e maturità in più rispetto a quella dimostrata da alcuni soggetti in questi giorni, scopriranno da soli la verità occultata in tutto questo caotico vociare!

    Sta di fatto (permettetemi una postilla) che la gente (visitatori della fiera o commercianti) ha ripreso ad urinare dietro casa mia!

    Mi piace

  17. Ascolta,cara amica Daniela, nel nostro paese non certo bisognava aspettare lo spostamento della fiera nella sede in cui è nata , per far sì che la gente andasse ad urinare dietro la tua casa, perchè spesso e volentieri lo fanno anche nei vicoletti e durante tutto l’anno. Inciviltà la vogliamo definire…………… maaaaaa….chissà chi lo sa…………..
    In riferimento al comportamento della minoranza,lo ritengo molto ma molto vergognoso e mi pento con tutto il cuore di averli votati in quanto li consideravo diversi, purtroppo mi sono sbagliato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Aggiungo che se continuate così , molti cittadini che erano dalla vostra parte ve li metterete contro…………….

    Mi piace

  18. SON TORNATI......

    Dovresti essere meno di parte cara Daniela,perche’ cosi’ non sei credibile,te lo dice uno che comunque ti stima.Lo ripeto a tutti,una cosa del genere non si era mai verificata,punto.Qua non si e’ voluto dare un contributo affinche’ si potesse migliorare una fiera che con gli ultimi tre anni e’ andata spegnendosi,proprio dovuto al fatto che e’ stata spostata in un’area non idonea sotto tutti i punti di vista,si e’ voluto colpire una decisione della maggioranza gia’ ambiamente descritta e prevista nel programma elettorale della nuova amministrazione.L’effetto e’ stato quello che ad essere colpiti sono stati proprio quei poveri commercianti ed in particolare quei ragazzi che con grandissimi sacrifici,lavorando anche di notte hanno aperto quel locale,ma non solo loro tutti coloro i quali confezionavano panini lungo la fiera.Ricordo a tutti che negli ultimi tre anni NEI GRANDIOSI NUOVI PIAZZALI,i panini venivano confezionati in palafitte e non in locali come quello descritto,ma nessuno si e’ sognato minimamente di segnalare la cosa alle autorita’ competenti.La verita’ e’ che si e’ trattato di un atto politico sbagliato e carico di cattiveria.Gli anni passati cara Daniela la gente urinava nelle terre e dietro le case di proprieta’ di altre persone,perche’ in quanto a servizi igienici la situazione era molto piu’ scadente.Io comunque consiglio a tutti di fare un passo indietro ed iniziare a lavorare tutti per il bene comune.

    Mi piace

  19. Vincenzo Vitale

    Sento il dovere morale, credetemi!,di fare un grande plauso alla minoranza consiliare di san sosti ,siete grandi, complimenti!! vi siete superati! , avete colpito pure! la povera gente che lavora con sacrifici per portare il pane a casa. Bravi voi si che siete gente del popolo!

    Mi piace

  20. Vincenzo Vitale

    La fiera del pettoruto appartiene alla nostra cultura ,è un momento di socializzazzione tra le persone che la vivono,è un momento che ognuno cerca di guadagnare qualcosa! la cattiveria non fermerà di certo la nostra fiera e non permetteremo a nessuno di farla fallire!

    Mi piace

  21. Credibilità o meno.. io ci metto la faccia! :-D

    Mi piace

  22. lavoratrice onesta , diligente e... nauseta

    mi fate…… pena…. Permettetemi di esprimere questo giudizio dettato dal cuore ma anche da anni di lavoro fuori dal mio paese che fino a poco tempo fà rimpiangevo e non vedevo l’ora di……… rientrare? Ci penserò bene…… sarei veramente sprecata in questo mondo di……… lupi assatanati dal dio…. POTERE ( e non solo)

    Mi piace

  23. RIVERGOGNATEVI.Andate a spiegarlo ai commercianti colpiti durante l’ispezione se avevete scritto solo per convenienti igienico-sanitari. Procedimenti penali ed amministrativi in corso, un sequestro effettuato…..e l’avvocato lo pagate Voi?

    Mi piace

  24. Per una volta sono d’accordo con Daniela lei ci mette la faccia,ed anch’io.!!!Ricordati cara lavoratrice nauseata,che a San Sosti ci sono lavoratori e lavoratrici ONESTE…SERIE E NON NAUSEATE,ma con la voglia e la speranza di vedere il loro paese migliorare!!chi e’ andato via da San Sosti cerchi di dare il suo contributo anche a distanza per miglioirare le cose,non faccia lo spettatore e sputare vomito sui sansostesi che hanno avuto il coraggio di rimanere al paese e combattere per non farlo morire,non accettiamo da nessuno le prediche e sopratutto le sparate schifate,perche’ in quanto a schifo c’e’ ne’ dappertutto anche al nord….non vado oltre.

    Mi piace

  25. lavoratrice, ora non solo,,,,,,,,,,,,nauseata!

    caro Paolo, mi sembra che tu non ci rimetta proprio un bel……. niente. Daniela si mette in gioco e conosciamo la sua identità……… ma la tua? mi pare in dubbio, molto, per cui…..Quanto ai lavoratori onesti del mio paese, nessuno lo ha mai messo in dubbio, anzi…….. caro paladino (facilone) della giustizia………… Premesso, poi, di non essere una………. “nordica” perchè molto + vicino di quanto tu possa credere, ti voglio far notare che io ho provato , COME TUTTI , solo nausea x tutte le maldicenze sentite e…….. lette finora……… ilvomito è subentrato dopo aver letto la tua risposta che di certo non aiuta a migliorare il NOSTRO PAESE!

    Mi piace

  26. Sono problemi tuoi!!!!!

    Mi piace

  27. oggi passando per via PIANO DELLA FIERA dopo decenni di degrado con sporcizia da tutte le parti,con le cunette piene di erba e porcherie di ogni genere,marciapiede praticamente impraticabili, ho visto finalmente un pò di pulizia a soli due (e dico DUE GIORNI) dalla fine della fiera.
    poi ognuno con i suoi interessi è libero di rimetterci la faccia o no ,ma io non mi sarei mai permesso il giorno prima di andare a mangiare (o ballere dopo 2 giorni con amici cara D.D.M )in un bar e il giorno dopo mandare i vigili sanitari, e poi ancora peggio andare a consegnare volantini per discolparsi di una cosa firmata da persone con tanto di mone e cognome
    indirizzata al prefetto con citazione A.S.P. di Castrovillari,la cui per accertarsi del tutto a dovuto mandare dei vigili sanitari a controllare .

    Mi piace

  28. D.D.M. DANIELA DE MARCO!!!!!!!!!!!!!!

    A parte che le cunette sono ancora sporche, con tovaglioli e bicchieri di plastica svolazzanti (li ho appena visti tornando da cosenza), ma non è questo il punto! Sai caro anonimo che abbiamo dovuto reclamare affinchè pulissero la cunetta davanti casa nostra? E sì… la sporcizia della fiera ce la potevamo prendere, pretendere che pulissero davanti casa nostra no?? Se qui c’è qualcuno che è di parte mi sa che non sono io!
    Ah, per il “cara” grazie, ma detto con quel tono potevi risparmiartelo… caro :) o cara che tu sia!
    L’anonimo in fondo non ha sesso, razza, colore, a pensarci bene non ha niente e in fondo non è niente, se non un codardo!!!!!
    Comunque è interessante notare con quanto ardore ci tieni a precisare e a rinfacciarmi cose da cui non mi sento colpita. Oppure vuoi lasciarmi intendere che avrei fatto male anch’io ad andare a mangiare e ballare al bar dove dici tu, solo perchè non ho votato il sindaco Sirimarco… e ho appoggiato la lista che ora in qualità di minoranza ha denunciato una fiera illegale, e non il bar dove con gioia ho trascorso le mie serate ultimamente!!!!!!!????

    E se io ci metto la faccia non lo faccio per nessun interesse, caro il mio anonimo, scarso di attibuti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...