Cosa bisogna fare affinché il “SUPPUARTU” di via Vittorio Emanuele venga Pulito?

Di Rimola Vincenzo

  Immagine Supp

Carissimi lettori,
è la prima volta che scrivo su questo forum, lo faccio perché ritengo giusto ed opportuno dare valore al centro storico e precisamente ad un posto in cui vivo. A questo proposito vorrei brevemente illustrare con foto e con qualche mia opinione una situazione indegna.
Ormai da circa 10 anni esiste un comodo passaggio nato per garantire l’accesso alle varie abitazioni della cosiddetta “Vaneddra Nova”.
Dalla prima foto si può notare poco la fatiscente condizione interna che verrà di seguito documentata. “U SUPPUARTU” è nato oltre che per la sua comodità, anche per dare un tocco di bellezza al nuovo centro storico ripristinato da circa un decennio. Ma, come si potrà notare, così non è stato.
E’ stato abbandonato al degrado e naturalmente alla sporcizia. Sporcizia non solo generica e giornaliera, come carte, foglie portate dal vento, ecc. Purtroppo il “Suppuartu” è diventato il punto di raccolta di cani e di gatti che espletano i loro bisogni in tutto lo spazio interessato dal passaggio pedonale. Non solo, ma anche dalla maleducazione delle persone che utilizzano questo luogo come deposito di materiali, spazzatura e cartoni.
Si è creato, dunque, un campo minato, non da mine ed ordigni bellici, ma da escrementi animali, da buste che vengono puntualmente assalite dagli animali, e che provocano mali-odori con conseguenze sanitarie precarie. Insomma, questo spazio è diventato inaccessibile.

Immagine supp1Ecco come si presenta oggi la situazione del suppuartu. In paese e lungo tutto il corso Vittorio Emanuele, in data 21/10/2009 erano presenti almeno 6 operatori Ecologici, ma nessuno si è fermato a dare una pulita. In questi 10 anni la pulizia dell’opera in questione è stata effettuata da chi abita in questa via. Gli operatori Ecologici in 10 anni hanno pulito il suddetto luogo soltanto un paio di volte; la prima perché erano annoiati dai nostri reclami; la seconda quando è stato inaugurato il museo, poichè considerato che da quella via dovevano passare “alte cariche” si è ritenuto opportuno farla trovare pulita.
Tutto questo sembra giusto? Noi che abitiamo nel centro storico a volte ci vergogniamo di portare qualcuno alle nostre case proprio per evitate di far vedere lo stato un cui si trova il centro storico.
Ma nessuno si interessa a questo. Si può vivere in questo modo? Invito chiunque si trovi a passare dal centro storico di visitare questo bellissimo posto e munirsi di una mascherina anti-gas. Che cosa dobbiamo fare perché qualcuno si interessi a questo? In 10 anni ancora non ci siamo riusciti!!!

Rimola Vincenzo

Annunci

29 risposte a “Cosa bisogna fare affinché il “SUPPUARTU” di via Vittorio Emanuele venga Pulito?

  1. Complimenti Vincenzo, davvero un bell’articolo!!!
    Purtroppo capisco il vostro disagio, ma gli spazzini che cosa puliscono? Preferiscono stare seduti sulle scale anzicchè lavorare!!! Penso non vi cambierà la situazione, perchè se gli amministratori passati non sono riusciti a garantire la normale pulizia del suppuartu in questione, e naturalmente la pulizia ordinaria delle nostre strade, gli attuali non ci riusciranno nemmeno!!!

    Mi piace

  2. Il nostro Vicesindaco aveva fatto una promessa ai suoi elettori, quella di far uscire gli operai sulla strda (e non mi dilungo). Uscirli fuori significava far assumere loro le mansioni per cui sono pagati, quello per tenere il paese presentabile agli occhi dei cittadini sansostesi e non, quini pulizia delle strade, manutenzione dei giardini, che tra l’altro ce ne sono solo 2/3, e tanto altro che se pur in piccolo rendono bello San sosti.
    E invece sono ancora lì a contare le mosche, mentre le vie sono sporche, i cassonetti della spazzatura pieni, le auto come sempre parcheggiate sugli stop o in doppia fila, e naturalmente caro amico Vincenzo il SUPPUARTU LUARDU. Chi è a trarne le conseguenze siamo noi!

    Mi piace

  3. Angelo Martucci

    Caro Vincenzo, rassegnati è solo un sogno vedere i nostri vicoli puliti. Io mi sono rassegnato già da un bel po di tempo. Mi sono munito di scopa rigida e faccio il lavoro che dovrebbe fare chi percepisce uno stipendio. Una cosa però nn mi è chiara: se le tasse le paghiamo regolarmente…quindi, nn abbiamo il DIRITTO ad usufruire di tutti i servizi? Mah!
    Sai quando vedremo le cose in ordine a San Sosti? Quando si presenterà un candidato a Sindaco con l’intenzione di amministrare solo per una legislatura e lo sai perchè? Sarà libero di agire veramente nell’interesse di tutti i cittadini e nn “tenersela con tutti per il voto…”
    Quando si verificherà questo? Fra un secolo, forse, quando il paese sarà ormai abitato solo da rumeni.

    Mi piace

  4. Caro Vincenzo,è un dispiacere che quel bellissimo angolo del paese sia così trascurato!!!! Ti ringrazio per avermelo fatto vedere dopo tanto tempo,sono 4 anni che manco da San Sosti!
    Mi dispiace ancora di più leggere questi commenti così vuoti e privi di proposte interessanti!!!!1
    I nostri paesani non hanno capito che non è solo una questione di pulizia comunale,ma di educazione ambientale dei cittadini! Sporcare il proprio paese è come sporcare la propria abitazione! Io addebiterei al comune l’errore ( che più o meno viene commesso in tutt’Italia) di non fare vigilanza. Chi porta i cani fuori deve munirsi di accessori per raccogliere le loro feci! Chi butta la carta a terra deve essere multato! Il randagismo deve essere ridotto e contrastato!
    Beh,come vedi,dovremmo venire gli uni incontro agli altri. Il cittadino deve compiere il proprio dovere nel rispetto dell’ambiente e l’amministrazione comunale deve garantire un adeguato servizio di pulizia e vigilanza!

    Caro Vincenzo,un abbraccio e tutta la mia stima.

    Mi piace

  5. vorrei fare una segnalazione. Oggi sono andato al cimitero e ho visto che la secolare fontana che si trova all’ingresso del viale è stata dipinda, da dietro, con un bellissimo colore turchese. Oh, ma le fontane antiche stanno propio antipatiche ai Sansostesi?!!!?

    Mi piace

  6. Sono curioso di sapere se, dopo questo tuo articolo, ora passano di più dal “suppuartu” per fare pulizie.
    Vincenzo ragguagliami per favore !

    Mi piace

  7. Rimola Vincenzo

    Per A.B.
    Carissimo lettore “A.B.” ti tolgo subito la curiosità!
    Il suppuartu è più sporco di prima!
    Purtroppo non servono a niente le nostre lamentele. Come diceva il mio amico Angelo Martucci, meglio rassegnarci le cose non cambieranno mai!
    Vincenzo

    Mi piace

  8. E’ vergognoso! Non posso pensarci.. dopo questo articolo non hanno scusanze.. prima potevano dire di non saperlo ma ora?
    possibile che dobbiamo essere noi cittadini a muoverci a pulire il paese??????????

    Mi piace

  9. Grazie Vincenzo,
    a questo punto chiedo spiegazioni direttamente al Sindaco Sirimarco! Caro Sindaco, perchè non è stato pulito ancora “u suppuartu”? Il fatto è sotto gli occhi di tutti, per cui, nel nome della democrazia, le chiedo: accoglierà le nostre richieste?

    Vincenzo, anche se il problema non mi tocca perchè abito su via G.Matteotti, ti prometto che non mollo fino a quando non avremo un riscontro!
    Intanto, sollecitiamo anche la Minoranza: e voi cosa ne pensate?

    Mi piace

  10. Bisognerebbe chiedere a Vincenzo Oliva che fine ha fatto il senso del dovere e i principi sui diritti e sui doveri che in 5 anni che è stato all’opposizione ha tanto sbandierato. Forse ha ragione Andreotti che dice “il potere logora chi non c’è l’ha”? Adesso che il potere ce l’ha è giusto caro vincenzo deludere chi ha creduto in lei dandogli il voto? E’ giusto deludere chi da lei si aspettava un pò di giustizia? Io penso che al mondo tutto si può vendere e comprare tranne i principi che i nostri genitori ci hanno trasmesso e che noi essendo genitori dobbiamo trasmettere ai nostri figli e quando siamo costretti a scendere a compromessi dobbiamo farlo nel rispetto di questi principi.

    Mi piace

  11. MAGGIORANZA E MINORANZA...UGUALI SONO......!!

    Esiste ancora qualcuno che trova differenza tra maggioranza e minoranza,be questo qualcuno non ha capito niente!!eccetto i giovani che fanno parte delle due compaggini,per i quali conservo ancora(non so per quanto)un po’ di fiducia e stima,piu’ che altro speranza,ma che comunque la delusione sta crescendo in me,visto che fin’ora non sono stati in grado di imporsi,dicevo,sono la stessa cosa,le due facce della stessa medalia.Ricattati prima,ricattati ora,sindaco e capo gruppo di minoranza appartenente alla stessa logica IL CLIENTELISMO,che poi vuol dire promesse in cambio di voti e ricatti.Caro amico Vincenzo le cose andavano male prima e vanno male ora per questo semplice motivo CAMBIANO I SUONATORI MA LA MUSICA E’ SEMPRE LA STESSA,almeno fin che’ il popolo non decidera’e capira’e metabbolizzera’ il concetto che i vecchi amministratori debbono scostarsi,farsi da parte e far largo ai giovani,in toto,senza la minima presenza di personaggi clientelar popolari.Tengo molto a cuore il tuo SUPPUARTU,effettivamente indecente,purtroppo non e’ il solo,tutto il paese e’ nelle stesse condizioni,sporcizia di ogni genere e materia alberga su tutte le strade della nostra nonostante tutto ancora bella San Sosti.Gridiamolo forte,amministratori di maggioranza e minoranza O PULITE E RENDETE DECOROSO IL PAESE,PER IL QUALE I CITTADINI PAGANO PROFUMATE TASSE,O ANDATE A CASA AFARE DANNI A CASA VOSTRA.

    Mi piace

  12. Sono pienamente d’accordo con te, ma vorrei difendere la mia categoria nel dire che se non ci siamo fatti spazio è perchè è il popolo che non lo vuole. Io ho 32 anni, sono onesto come tanti altri giovani.. se provassi a costruire un movimento politico per partecipare alle elezioni sono sicuro che la gente non si fiderebbe di me perchè io non sarei in grado di fare promesse e dare quello che la gente vuole. Eppure io sarei per la politica dello sviluppo del paese.. ma se vado a dire alla gente: votatemi perchè io proverò a fare del bene a questo paese.. la gente sai cosa mi risponderebbe? Si d’accordo, ma a me cosa mi prometti?! Sarai in grado di sistemare mio figlio?
    Ecco qui, con ciò, chiedo scusa per il mio anonimato, ho voluto puntualizzare sul fatto che se i giovani non si trovano nelle prime file della politica (e per prime file non intendo assessorati o consiglieri) è solo per colpa della mentalità paesana che ovviamente è stata viziata, deviata, abituata così soprattutto dalle pessime amministrazioni susseguitesi da 50 anni ad oggi.

    Mi piace

  13. L’altro giorno in attesa che iniziasse la funzione per il 4 novembre, sostavo davanti la chiesa, ho notato un gruppo di giovani che si dividevano da buon amici un pacchetto di patatine, finito il quale veniva gettato con gesto naturale al disotto del muretto come segno di rispetto per evitare di sporcare il sacrato della chiesa, mentre la strada che porta in chiesa non merita lo stesso rispetto. Questo mi ha fatto riflettere…. E per tutta la giornata ho prestato attenzione alle persone che con normalità, anzi quasi come se fosse regola, buttavano a terra di tutto, cartine delle caramelle, pacchetti di sigarette, cicche , scontrini ecc.
    Con questo che cosa voglio dire….
    Voglio dire che dobbiamo essere puliti dentro, sinceri e onesti. Non possiamo solo criticare tutti, impariamo a criticare prima noi stessi impariamo a osservare le regole impariamo a lavorare. Altrimenti siamo tutti disonesti dal ragazzino che butta la carta a terra all’ amministratore che non la fa raccogliere.

    Mi piace

  14. MAGGIORANZA E MINORANZA...UGUALI SONO......!!

    Sono del tuo stesso avviso,almeno in parte,cioe’ l’ultima parte del tuo pensiero,che la mentalita’ sia stata viziata e deviata da 50 anni di clientele e false promesse,del mito illusorio del posto fisso,mai arrivato,dell’llusoria meta della vita agiata e senza sacrifici edi stenti,questo e’ vero.Se pero’ continuiamo a pensare che il cambiamento non sia possibile e proprio per questo non ci facciamo avanti e non portiamo avanti le nostre idee,be qui ti sbagli e si sbagliano tutti coloro che lo pensano.Vedi caro giovane sansostese io ho qualche anno piu’ di te e nel mio piccolo ho capito che la vita non e’ semplice per nessuno,l’unica soluzione per avere ragione delle proprie idee e lottare,non mollare,proporsi senza tentennamenti e paure.Ci vuole un po’ di coraggio e di intraprendenza,altrimente per i soliti noti sara’ sempre facile detenere il primato di questa squallida politica.Solo i giovani possono costruire il futuro,non ho mai visto un vecchio che pensa e costruisce il futuro,se non fosse cosi’,e lo dico con molta semplicita’,non esisterebbero le pensioni.RIPETO SOLO I GIOVANI POSSONO COSTRUIRE IL FUTURO,PER LORO STESSI E PER GLI ALTRI.

    Mi piace

  15. Ritornando alla pulizia du suppuartu, vi faccio notare che gli amministratori non lo faranno mai pulire, per lo meno in questi gironi!
    perchè non darrano mai la soddisfazione a voi che da qui, da questo sito, avete capito cosa siginifica democrazia
    Questo sito, che a mio avviso è lo strumento democratico per eccellenza, infastidisce molto chi amministra .Dunque se il sindaco o qualcuno dell’amministrazione rispondesse ora, accrediterebbe questo strumento come efficace veicolo di sorveglianza sul loro comportamento amministrativo. Ora capite come mai questo silenzio!!

    Mi auguro di essere smentito al più presto… con la pulizia del nostro amato suppuartu.

    Mi piace

  16. Per Rispondere a TUTTI

    E’ vero che noi San sostesi siamo sporcaccioni e non abbiamo rispetto per il paese, ma è anche vero che i nostri cari amministratori riscaldano solo la sedia e ci prendono in giro dalla mattina alla sera. Se gli amministratori dessero l’esempio, facendo una multa a chi sporca i luoghi pubblici, allora si potrebbe cominciare il cambiamento. Lo stesso esempio si potrebbe dare cominciado a ridurre lo stipendio dei nostri spazzini o tali che siano, in quanto operai del comune, che preferiscono stare seduti sugli scalini anzicchè lavorare!
    Licenziare i lavoratori socialmente inutili! Qualcuno mi sa dire il loro UTILE? Non servono a niente! Solo a Papparsi uno stipendio e alamentarsi quando sulle strade muoiono persone che percorrono centinaia di km al giorno per portare a casa il pane, e loro lavorano sodo!…per non parlare degli uffici del comune, tutti incapaci, per una carta d’identità ci vuole una settimana, quando invece richiederebbe solo alcuni minuti, i ptrotocolli che non sono efficienti ecc ecc…mentre la sala conbsiliare è un reparto ricreativo per i LAVORATORI SOCIALMENTE INUTILI,(non sono in grado nemmeno di pulire nello stesso comune che è invaso da ragnatele) e no perchè tutti pretendono la scrivania. Ci sarevbbe molto da dire e forse è per questo che il paese è in declino, ancora non si è trovato un assetto nel comune!!!
    POVERI NOI, POVERI fessi che li ha votati!

    Mi piace

  17. MAGGIORANZA E MINORANZA...UGUALI SONO......!!

    E poveri fessi chi ha votato quelli che hanno preceduto gli attuali(PSEUDO AMMINISTRATORI),loro hanno iniziato a viziare i cosi detti LAVORATORI DI PUBBLICA UTILITA’,io li chiamerei semmai NON LAVORATORI,NON UTILI E NON PUBBLICI,considerato il loro contributo inesistente al miglioramento del paese.Gli attuali hanno,cosa ancora piu’ grave,la colpa e l’aggravante di aver sblaterato,almeno alcuni dei piu’ anziani della compaggine,contro questi NON LAVORATORI,per tanti e tanti anni,per poi continuare e peggiorare le cose.e IO PAGO!!!DICEVA TOTO’ A PROPOSITO!!!!

    Mi piace

  18. Osservazione!

    Come si può notare e leggere, nessun commento porta la firma dei nostri amministratori!! ccchi Vergogna!
    Ogni giorno serpre di più possiamo constatare che i nostri amministratori sono incapaci.
    Alzo ancora una volta il problema LPU LSU, LPI (lavoratori di pubblica inutilità) i cosiddetti frica sordi allo stato!!! Carissimo Vicesidaco, sicuramente non di san sosti, le tue promesse, la tua lotta passata contro i suddetti lavoratori dove è finita? Anche lei è lo stesso degli altri, solo parole e niente fatti! Can che abbaia non morde si dice al mio paese!!! ANDATEVENE A CASA!

    Mi piace

  19. Caro Vincenzo,
    sono sempre io e come promesso non mollo fino a quando non avremo un riscontro!

    Per favore, mettimi al corrente e dimmi se c’è stato o no un riscontro!

    Grazie

    post scriptum: non riesco a capire cosa fa la minoranza, spero che non abbia già mollato il ruolo di opposizione! Non per altro, ma stiamo facendo opposizione da soli!

    Mi piace

  20. La compagnia dei Vincenzini :opposizione e Maggioranza sono due facce di una stessa medaglia!

    E che ci scandalizziamo a fare. Opposizione e maggioranza sono due facce di una stessa medaglia.
    Oserei dire che il paese è nelle mani della “Compagnia dei Vincenzini”.

    Mi piace

  21. Vincenzo Rimola

    Carissimo A.B.,
    Ti ringrazio per l’accanimento con cui segui questa vicenda, ringrazio anche tutti coloro anno commentato il mio articolo. Non RINGRAZIO invece i nostri amministratori, perchè dal 20 ottobre 2009, giorno in cui è stato pubblicato il mio articolo,ad oggi, NULLA è cambiato! Tutto è rimasto uguale, a parte la sporcizia, le “feci” degli animali, che invece sono aumentate! Da allora non è passato nessuno! (come daltronde non è passato nessuno dal vicolo in cui abito a pulire o a verificare lo stato in cui versa).
    Che dire in merito. Già avevamo previsto che non sarebbe cambiato niente, ma ho voluto rendere participi il notro paese dello stato in cui viviamo!

    Mi piace

  22. amore di mamma...

    Devo ammettere che ogni volta che passo di lì dv stare attenta a nn calpestare escrementi di amìnimali,topi morti e schifezze di ogni genere!!!! i signori k percepiscono lo stipendio a fine mese,invece di impegnarsi a parlar male della gente e a scaldare le sedie del comune andassero a pulire le strade del paese!!!mi piange il cuore dirlo ma San Sosti sta cadendo sempre più in basso…. e a pensare k lo scorso maggio proprio dinanzi questo vicolo vendevano frittelle calde,nella puzza e nello squallore di tutta quella sporcizia!!! VERGOGNA!!!!

    Mi piace

  23. Caro Vincenzo, penso proprio che tu puoi essere da insegnamento a tutti noi, sul fatto che mettere alla luce obrobri come quello du “suppuartu”, mettere alla luce la sporcizia di un luogo così importante, non può avere ascolto perché chi dovrebbe ascoltare non ha orecchie pulite per farlo. Chi dovrebbe fare, non ha interesse a farlo perchè nulla gliene viene in controparte. E poi, maggioranza? Minoranza? E cosa sono? Vedi che silenzio c’è ora? Sono finite le dimissioni? I rientri? Tutti amici sono? E no, tutti stanno covando, nell’ombra, ed invece di armarsi di ramazze ed andare a pulire “u suppuartu” vegetano…. Ciao Vincenzo e complimenti per la tua segnalazione

    Mi piace

  24. ZERO a ZERO palla a.......!!!!!!

    Lode a Vincenzo e a tutti gli interessati al SUPPUARTU ma, ci sono altri punti della
    nostra AMATA SAN SOSTI da pulire e rilanciare, vedi “U’ BERGU, A’ VITUSA, A’ PIAZZETTA, U’ PRATU, I CORSI E DULCIS IN FUNDO , MA NON DI MENO IMPORTANZA ……..U’ CUMUNI….;
    Sono lieto che Vincenzo ha aperto questa discussione e vedo che tanti sono interessati,
    tranne chi deve agire.
    DALLA PADELLA NELLA BRACE……..POVERA SAN SOSTI!!!!!!!!

    Mi piace

  25. michele iannello

    Ciao a tutti. Molti di voi mi conosceranno altri spero avranno modo di farlo nei prossimi anni. Sono michele Iannello, attuale consigliere di maggioranza, un ragazzo di 30 anni che ha voglia di vivire la politica san sostese a 360 gradi. Non posso fare altro che prendere atto di quello che ha scritto (Vincenzo) è impossibile è sarebbe da persone irresponsabili e irrispettose del proprio paese trascurare tutto ciò. Io caro Vincenzo, penso che per quello che mi riguarda tu abbia sfruttato questo sito nel migliore dei modi, mettendo in evidenza un grave problema, segnalandolo come tutti i cittadini dovrebbero fare. Nei giorni passati ho letto il tuo articolo e ho provveduto di persona ad incaricare gli addetti per far ripulire. Vedremo di metterlo come ordine di servizio, dopo ciò mi voglio rivolgere a Mario. Ricorda che nella vita deve avere paura solo chi ha da nascondere qualcosa ma per quello che mi riguarda della trasparenza ho sempre fatto la mia ragione. Invito Vincenzo e tutti i giovani che vorranno partecipare ad incontrarci a discutere dei problemi ad un confronto tra persone che vogliono e scrivono di voler far rifiorire san sosti. Personalmente, ho sempre pensato che non si possa amministrare un paese facendo distinzione di elettorato, perchè significherebbe dar ragione a chi non ti ha votato. Democrazia caro mario significa saper ascoltare, saper far buon uso di quello che gli altri sia nella ragione o nel torto esprimono. Nel salutarvi, voglio ancora di più dire grazie a Vincenzo e per quello che mi è possibile riuscire a venire a conoscenza di altre vostre segnalazioni risolvendole.

    Michele Iannello

    Mi piace

  26. Rimola Vincenzo

    La questione “suppuartu”, è voluta essere per me un simbolo, in quanto io ci transito almeno una ventina di volte al giorno. Ma la questione che per me è di fondamentale importanza è la pulizia ordinaria dei nostri vicoli sperduti, e quindi anche del nostro paese.
    Io personalmente ho notato molta indifferenza su questo argomento, soprattutto dall’organo principale, quale il Comune, e indifferenza dei nostri operatori ecologici, che come è stato fatto presente nei commenti, anzichè pulire il paese, stavano, anzi stanno seduti al primo scalino libero in attesa che passino le 6/8 ore lavorative. E questo a me dispiace molto!
    Sono dovuti passare 21/22 giorni e 24 commenti prima che il suppuartu venisse pulito, che naturalmente si sommano ai 10 anni nei quali abbiamo fatto i peli sulla lingua, per farlo pulire.
    Ebbene SI oggi il suppuartu è stato pulito!
    Spero ora che la manutenzione ordinaria e straordinari di strade e paese vengano rispettato un po di più.
    Grazie a tutti per aver sostenuto questa causa.
    RIMOLA VINCENZO

    Mi piace

  27. Stavo inviando un altro commento, ma non appena ho letto quello del consigliere Iannello, l’ho subito modificato! Diciamo che il consigliere ha salvato tutta la Maggioranza dalla brutta figura!
    Michele, complimenti per quello che hai scritto!
    Caro Vincenzo, ti voglio salutare virtualmente, ma prima ti faccio i complimenti per l’originale idea.. che alla fine è stata premiata!!

    Mi piace

  28. E IO PAGO.......

    Propongo a tutti i miei concittadini di organizzarsi e raccogliere le firme affinche’ quei 15 0 20 stipendiati “inregolari” scelgano O DA DOMANI STESSO INIZIANO A FARE IL LORO DOVERE,GUADAGNARSI LO STIPENDIO FACENDO LE PULIZIE DEL PAESE,COSA PER LA QUALE SONO STATI ASSUNTI,O A DICENBRE LI MANDIAMO A CASA CHIEDENDO AI NOSTRI AMMINISTRATORI DI NON RINNOVARE LA CONVENZIONE,SOSTITUENDOLI CON PADRI DI FAMIGLIA E GIOVANI BISOGNOSI E VOGLIOSI DI LAVORARE.Amici sansostesi adesso dobbiamo dire basta,nei corridoi del comune si aggirano tante persone che non hanno voglia di lavorare,mandiamoli via cosi’ imparano a capire cosa significa percepire uno stipendio,PAGATO DA TUTTI NOI,a casa propria,senza il minimo sacrificio.Devono capire che tanti nostri compaesani per uno stipendio mensile molto piu’ misero,sono dovuti emigrare e spesso a malincuore.ADESSO BASTA CON QUESTA VERGOGNA!!!

    Mi piace

  29. E intanto i suppuarti,visto che c’e’ ne sono piu’ di uno nel nostro centro storico,continuano a rimanere sporchi!!!ripeto,LA RACCOLTA DI FIRME E’ L’UNICA COSA DA FARE!!a dire il vero possiamo fare un altra cosa,per esempio chiedere al vice sindaco,nonche’ assessore al personale,come mai non e’in grado di mettere i famosi non lavoratori LPU,sulle strade e per i suppuarti a pulire?come mai si e’ rimanciato tutto cio’ di cui si e’ riempito la bocca negli anni che lo vedeva all’opposizione?poi un altra domanda,come mai non scrive piu’ su questo giornale,perche’ tutto questo silenzio?E INTANTO IO PAGO!!!specialmente attraverso le tasse comunali,senza avere in cambio adeguati servizi pubblici.A ti do’ un consiglio caro vice sindaco,fai pulire il paese,fallo fare a chi e’ stato assunto per fare questo,noi altrimenti continueremo a parlarne e a chiedere adeguati servizi,finche’ la questione non sara’ risolta.E IO PAGO!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...