Interrogazione del consigliere M. Iannello

Annunci

10 risposte a “Interrogazione del consigliere M. Iannello

  1. un cittadino a partis

    Quanto sottoscritto dal consigliere Iannello è veramente grave e preoccupante, perchè ,se da un lato mostra il coraggio e la determinazione del consigliere di maggioranza, dall’altro evidenzia e mette a nudo i problemi veramente preoccupanti che affliggono questa compagine amministrativa, dalla quale molti si attendevano importanti novità ed invece si registrano solo delusioni.
    Io vorrei accettare il lato positivo della riflessione di Iannello e vorrei auspicare che serva da stimolo ad operare una revisione critica per invertire una tendenza che sicuramente non ci porterà da nessuna parte o forse verso ulteriori danni irreparabili, più di quanto ne hanno prodotto i vecchi amministratori.
    Un cittadino a partis.

    Mi piace

  2. Finalmente qualcuno che prende seriamente il compito che gli è stato assegnato dai cittadini.
    spero solo che lei abbia l’appoggio di tutti i sansostesi onesti e laboriosi,perchè di vagabondi non sappiamo cosa farcene.
    Ma io mi chiedo,queste persone che sono state assunte per svolgere un lavoro,quando a fine mese gli viene dato lo stipendio non si vergognano di prendere soldi che provengono da tasse pagate da onesti cittadini con la speranza di avere un servizio?Non pensano che in un momento di crisi come stiamo vivendo ci sono tante persone che per pagare le tasse devono fare grossi sacrifici magari anche a discapito dei loro figli?
    in tutta questa storia quello che più sorprende è il silenzio di Vincenzo Oliva che ha sempre attaccato duramente questo modo di fare,invece adesso che c’è lui al posto di comando si comporta peggio di chi l’ha preceduto.
    I complimenti vanno a lei signor Iannello perchè penso che non sia stato facile prendere questa decisione.

    Mi piace

  3. Ahi, ahi, caro Consigliere, più che una interrogazione questa è una istanza (c.d. richiesta). Un caro invito a documentarti sui tormalismi della pubblica amministrazione prima di scrivere. Appare strano comunque che una richiesta del genere venga inviata da un consigliere di maggioranza all’intero Consiglio, quando l’organo di governo, ed il consigliere dovrebbe saperlo, è la Giunta… Si prepara forse il consigliere al “salto della quaglia”…? Può darsi…
    Nulla da dire però riguardo al contenuto che non solo è condivisibile, ma rappresenta la situazione avvilente che ha contribuito a creare, per primo, il capo dell’attuale opposizione negli anni precedenti.

    Mi piace

  4. Onore al consigliere Iannello.

    Preoccupazione per ciò che denuncia.

    Tristezza nel pensare alle decine di giovani compaesani costretti ad emigrare al nord per portare a casa, dopo ore di lavoro in fabbrica e non, un misero e sudato stipendio, lontani da casa ed affetti. Molta tristezza…

    Mi piace

  5. La tesi di Lucy non è sbagliata… la dimostrazione esplicita ci è data dall’uso, da parte del consigliere Iannello, dell’aggettivo dimostrativo “codesto” per indicare il Comune (…lontano da chi parla e vicino a chi ascolta…). Il Consigliere, toscaneggiando, si sente già lontano dal Comune… ed ha usato il termine in modo proprio e legittimo, mica per errore grammaticale come i maliziosi potrebbero pensare?!?…

    Mi piace

  6. complimenti IANNELLO,

    Mi piace

  7. ANONIMOAILAVORIFORZATI

    SONO INTERVENUTO MOLTE VOLTE IN QUESTI BLOG DICENDO CHE NON SI PARLAVA PIù DI ECONOMIA DEL PAESE MA SI AFFRONTAVANO ARGOMENTI INTERESSANTI SI MA PUR SEMPRE LONTANI DA QUELLE PERSONE CHE OGNI GIORNO DEVONO LAVORARE PER PORTARE A CASA UN PEZZO DI PANE! PER SETTIMANE SI E’ PARLATO DI ARCHEOLOGIA, DI TRADIZIONI POPOLARI MA NIENTE DI SOCIALE DI ECONOMICO E MI CHIEDEVO: MA DI COSA VIVE SAN SOSTI?? SAPEVO CHE L’ECONOMIA DI QUESTO PAESE, CHE UN TEMPO ERA AGRICOLA E SUL COMMERCIO AL DETTAGLIO ORA ERA BASATA ESCLUSIVAMENTE SUGLI IMPIEGHI PUBBLICI! LEGGENDO QUANTO SCRITTO DALL’ASSESSORE (DI MAGGIORANZA!!) HO APPRESO CHE UNA FETTA DI QUESTA ECONOMIA E’ RAPPRESENTATA DA PERSONE STIPENDIATE CHE PER0′ NON LAVORANO E CHE QUINDI NON PRODUCONO ALCUN BENE E SERVIZIO PER LA COMUNITA’. MA COME E’ POSSIBILE CIO’? L’ASSESSORE POI PARLA DELLE MANSIONI CHE DOVREBBERO SVOLGERE, VALE A DIRE PULIZIA DELLE STRADE, DEGLI ARGINI ETC CIOE’ LAVORI MANUALI DOVE NON E’ RICHIESTA NE’ LA LAUREA NE’ IL DIPLOMA MA LA FORZA FISICA. MA VISTO CHE NELLA NOSTRA SOCIETA’ TUTTI O QUASI HANNO STUDIATO, HO PENSATO CHE TRA QUESTI LSU CI SIANO PERSONE LAUREATE O DIPLOMATE CHE SAREBBERO CONDANNATE AI LAVORI FORZATI SE FOSSERO ADIBITE ALLE MANSIONI DI CUI PARLA L’ASSESSORE. LA QUESTIONE E’ MOLTO DIFFICILE, NESSUNO NE PARLA E PREFERISCE PARLARE D’ALTRO E ONORE A LEI SE HA AVUTO IL CORAGGIO DI SCRIVERE QUESTA LETTERA! SONO DACCORDO CON FRANCESCA TOTALMENTE MA CON CHI PRENDERSELA SE NON ALTRO ADESSO VI SARA’ UN DIBATTITO ALL’INTERNO DELLA MAGGIORANZA CONSILIARE.

    Mi piace

  8. E' PROPRIO DURA......

    Intando si tratta di un consigliere e non di un assessore,questo significa che lei e’ molto lontano da cio che accade a San Sosti e’ spesso parla solo per istinto,secondo gli LSU e gli LPU,quando si e’ trattato di presentare domanda per essere assunti,sapevano a che cosa andavano incontro perche’ il progetto era chiaro,manutensione del verde pubblico e non oziosi a spasso per le stanze comunali,quando va’ bene!!terzo laureati tra questi LSU ed LPU non ne’ vedo e anche se ci fossero stati anche loro dovrebbero svolgere quelle mansioni per i quali sono stati assunti.Punto.

    Mi piace

  9. Niente di preoccupante

    Niente di preoccupante! niente di grave! niente di scandaloso! Il consigliere Iannello ha solo ricordato agli amministratori uno dei motivi per i quali sono stati eletti…I SOLDI SI GUADAGNAO ONESTAMENTE CON IL SUDORE DELLA FRONTE e non standosene al calduccio nelle stanze comunale.

    Mi piace

  10. Più che un commento voglio rivolgere una domanda al responnsabile del sito:Sa qualcosa di che fine ha fatto l’interrogazione del 13 dicembre da parte del consigliere Iannello?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...