Archivi del giorno: 8 febbraio, 2010

La storia dei Casalini di Porta Serra (Artemisia): nessuna traccia di Greci e Romani

Di Stefano Carbone

La mia Tesi di Laurea, redatta presso il Dip. di Archeologia e Storia delle Arti dell’UNICAL ha come oggetto la Sibaritide protostorica fino all’arrivo degli Achei provenienti dal Peloponneso. Nel corso delle ricerche, condotte al seguito di noti docenti universitari, ho affrontato anche la problematica sulla Scure Martello di Kyniskòs. Intanto c’è da dire che è da escludere con certezza matematica che essa sia stata rinvanuta ai Casalini (sito che ho largamente trattato nel mio elaborato e che a breve sarà pubblicato dalla Martus Editore). Dagli scavi condotti nel 2001 e nel 2003 dall’Unical, ai quali io stesso ho partecipato, non è stata attestata in alcun modo una frequentazione di età greca e romana. Le prime tracce di frequentazione risalgono al Neolitico Recente e consistono nel rinvenimento di ceramica ad impasto e ad un battuto di capanna, che io stesso ho scavato. Il sito risulta abitato fino all’età del Ferro VIII sec. a.C. poi si interrompe per essere nuovamente abitato in età tardo-antica, VI-VII sec. d.C. Nelle due campagne di scavo non è stata tovata una sola traccia che lascia ipotizzare la presenza dei Greci o dei Romani. Come si può ipotizzare che la Scure sia stata rinvenuta ai Casalini? Non è assolutamente un oggetto usato per Continua a leggere