Pensieri ed azioni di una giornata ispirata

Di Antonio Vigna

Ogni mattina al risveglio riscopriamo la vita, la cosa più bella che c’è, il dono più grande ricevuto da quando siamo stati concepiti e venuti alla luce con una  testa  libera di pensare ed agire. Il resto è storia d i tutti i giorni che fa la nostra e quella del mondo. Anche quando siamo sicuri di avere la verità fra le mani, sarebbe troppo presuntuoso chiedere agli altri di fare come  noi, il risultato sarebbe sicuramente scarso. Ognuno vede il mondo dalla propria ottica, convinto delle proprie idee,  giuste o sbagliate. Quando la mente si illumina e ci balena un’idea in cui crediamo veramente, dobbiamo agire e metterla in pratica. Non c’è cosa più incisiva e giusta da fare di quello in cui si crede.  Immaginiamo un momento della nostra giornata quando ci piace stare da soli a riflettere, prendere una penna e scrivere i nostri pensieri. Potrebbero venir fuori concetti molto interessanti, o quando ci sentiamo  vitali ed avvertiamo forte la spinta di uscire in mezzo alla gente e parlare, potremmo incontrare qualcuno, potrebbe succedere qualcosa che fa cambiare la nostra vita. Bisogna sfruttare e prendere al volo questi momenti di grande iperattività prima che si dissolvano da dove sono venuti, da quel mondo virtuale che non vediamo ma che è intorno e dentro di noi. Oggi voglio riordinare i miei pensieri, la mia stanza, le mie cose, se ho tempo è il momento giusto per farlo. Quel problema va risolto al più presto non c’è più tempo da perdere. In questo momento avverto il desiderio di approfondire un argomento, uno studio, è l’ora di farsi un bagno di cultura, così appena finisco ritorno a concentrarmi su quello a cui tengo di pi ù. Qualcuno mi chiama o distrattamente guardo l’orologio, mi accorgo che si è fatto tardi, che devo andare, un altro forte richiamo scuote la mia mente. E’ amore di te, del prossimo, di tutto ciò che mi circonda. Sono certo che l’amore non fa mai perdere tempo e sono sempre pronto ad abbracciarlo. Certe melodie, certe sensazioni infinite sai sempre dove cercarle, per approfondirle poi basta solo un sorriso, uno sguardo sicuro e dolce. Esco nell’aria fredda del mattino riscaldato dal calore che è dentro  me per ritrovare qualcosa che è nell’aria e che delicatamente mi accarezza. E’ un’altra avventura, un  altro giorno non meno bello da vivere, uno di quelli che farà la differenza, che permetterà di superarci. Siamo certi che i nostri pensieri stanno viaggiando su canali straordinari al di la dei quali c’è l’infinito. Qualcuno sta pensando diversamente da noi, ci sta giudicando, cosa vuoi importa, siamo rulli compressori  che hanno idee chiare, che sanno fare la storia. Ho fatto un errore, ho amato meno. Domani si vedrà, l’importante che adesso sono “vivo” con i miei pensieri forti, complici, di quelli che incuriosiscono, che lasciano senza fiato. Poi torno a ripensare che è infinito  la nostra semplicità  che molti definirebbero inutile, materia da bambini, da donnine. Oggi siamo appesantiti dal pensiero di chi si domanda chi ce la fa fare, che crede  facciamo tanta fatica che potremmo evitarci, ma non sa che davanti a noi c’è una stella che ci sta indicando la strada più vera, quella del cuore. Sto concludendo la mia giornata immerso nel sudore di una grande fatica, sono stanco ma appagato. Dopo una ristoratrice cena sono finalmente a letto, sto ringraziando Dio di avermi concesso un altro giorno senza disgrazie e dolori. Quel messaggio mi ha raggiunto e l’ho fatto mio, noi uomini  limitati ma anche grandi. Soddisfatto, con questi pensieri mi addormento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...