Archivi del giorno: 10 giugno, 2010

De cuius

Di “Lo Spadaccino”

Il  vicario di Desertopoli, che in compagnia del suo ronzino partiva spesso per stravaganti crociate confortato solo dalla sua stitica immaginazione,  è ora fatto segno con l’espressione latina “de cuius”, il defunto.
Di lui, che non ha lasciato alcuna eredità, si ricorderanno solo le feroci scorribande.
Sostenne  la congettura che solo col suo immarcescibile contributo sarebbe  stato possibile innalzare i bastioni della Democrazia.
Sguainò la spada per combattere le minute miserie dell’uomo e cercò di soddisfare le sue calve ambizioni, urlando che avrebbe corretto l’incorreggibile.
Addobbò di fumo e macerie i suoi tristi sentieri.
Scorse il vizio in tutti i gangli del creato e mai  sospettò  che esso potesse albergare anche nel suo minuscolo muscolo cardiaco.

Lo Spadaccino

Annunci

L’Idv incontra il PD

Circolo di San SostiPartecipazione e legalità

Com’è a conoscenza di tutti, l’Amministrazione comunale è allo sbaraglio ed allo sfacelo.
Dopo la notizia di decadenza del Sindaco, confermata in secondo grado dalla Corte d’Appello di Catanzaro, e la revoca della nomina da vice Sindaco e da Assessore al Bilancio e Programmazione Economica  notificata al Prof. Vincenzo Oliva, in seguito alla divulgazione di una sua lettera aperta, abbastanza indelicata ma discutibile, diretta al Sindaco Ing. Michele Sirimarco e ad alcuni  Amministratori.
L’Idv, nella sede del Continua a leggere