Archivi del giorno: 26 giugno, 2010

“Massaggio e cura” di pensieri ed azioni

Di Antonio Vigna

A fare la storia fra la gente, fra i governi siamo noi che, se  vogliamo, siamo capaci di creare grandi cose, di andare oltre tutto e tutti. La medicina dei nostri comportamenti  è quella di lasciare le parole, avere il coraggio di fare fatti ed aspettarci il loro risultato nel bene e nel male,  il raccolto sarà strettamente in funzione di ciò che avremo seminato. Quando si imboccano sentieri contaminati dal vizio occorre guardarsi le spalle, le brutte sorprese saranno sempre dietro l’angolo. Nostro compito è mettere tutto  al setaccio della più limpida critica obiettiva e farlo vacillare anche quando ci viene propinato dal progresso. Ognuno può spendere la propria vita come meglio crede, chi più di se stesso ne è padrone a patto di accettare senza rimpianto il risultato delle proprie azioni. La troppa libertà spesso ci fa diventare  esigenti e criticare chi con più compostezza ed equilibrio percorre i sani sentieri della saggezza. Ognuno è libero di crearsi il suo futuro, di fare Continua a leggere

Annunci