Archivi del giorno: 29 giugno, 2010

Il comune di San Sosti è stato commissariato

Questa mattina, il Prefetto di Cosenza, S.E. Antonio Reppucci, ha nominato il Commissario Prefettizio del Comune di San Sosti nella figura del dott. Carlo Ponte. Il provvedimento si è reso necessario per assicurare la provvisoria amministrazione al Comune atteso che – precisa la prefettura in una nota – con sentenza emessa dal Tribunale di Castrovillari in data 13 marzo 2010, il Sindaco di San Sosti è stato dichiarato decaduto dalle proprie funzioni e si è dovuto prendere atto dell’impossibilità di ritenere in carica uno dei vicesindaco. Il Prefetto ha conferito all’Organo Straordinario i poteri spettanti al Sindaco ed alla Giunta Comunale.

Annunci

I carabinieri di San Sosti scoprono un’arma nascosta.

I carabinieri di San Sosti hanno scoperto una carabina (quella della  foto) sotterrata, probabilmente, dai bracconieri. E’ stata ritrovata in una zona di montagna posta a 1000 metri di altitudine in seguito ad alcuni controlli svolti per fronteggiare la caccia di frodo. I miliari, insospettiti da un cumulo di terra rimosso nei pressi di un grande masso, attraverso l’uso di un metal detector, scoprono che a 30 centimetri di profondità è occultato qualcosa di metallico. Scavando, appare un sacco di plastica nera sigillato con nastro isolante ed in parte inserito in un tubo di plexiglas: si tratta di un’arma da sparo con 42 cartucce calibro 22 (ritrovate in un altro sacchetto chiuso in quello dell’arma). Probabilmente, si tratta di un’arma pronta all’uso, posizionata sul luogo d’impiego per eludere eventuali posti di blocco lungo il tragitto. Sono in corso gli accertamenti per poter risalire, dal numero di matricola, al proprietario dell’arma.