Alla ricerca di nuovi stimoli

Di Antonio Vigna

Il passato come un fiume di ricordi  scorre possente a valle e  si dissolve  sotto ai nostri occhi con la ” sua forza d’acqua”  verso chissà dove. Al momento non vogliamo sapere né pensare dove tale forza  arriverà. Siamo troppo presi  e concentrati  sul presente che viviamo intensamente  giorno per giorno con grande voglia e slancio positivo. Il nostro attaccamento alla vita è tanto grande da “ fare paura “. Il tempo, inesorabile, scorre in fretta ma noi cerchiamo  di catturarlo, di imprigionarlo in qualche ricordo forte che adoperiamo come paletto, come punto di riferimento a questa inevitabile cascata di avvenimenti, incredibile vortice di storia da dove, ogni volta, ripartiamo con nuova consapevolezza e determinazione. Il successo precedente ci da forza e sicurezza, ma siamo convinti che dobbiamo cambiare dentro, adeguarci alle fresche regole comportamentali di vita che il progresso e le esigenze delle nuove generazioni  impongono, se non vogliamo restare fuori dal  quell’affascinantissimo treno che corre veloce verso il futuro. Un cambiamento che deve iniziare da noi stessi ed estendersi ai rapporti con gli altri, smussare, limare gli  aspetti  ruvidi  del nostro carattere e sforzarci  di  convergere in atteggiamenti  flessibili che tengano conto delle esigenze di chi ci è vicino per motivi lavorativi o affettivi. Usare, per tutto ciò che dipende da noi,  la massima lealtà, correttezza, disponibilità ed umanità anche quando questi sani principi non vengono recepiti e corrisposti. Convincersi che non vi è miglior modo per superare difficoltà ed ostacoli tenendo alta l’amicizia  e cercarsi di guadagnare il massimo della stima e della fiducia da parte di tutti. Ci rendiamo conto che questa ricetta non è facile da realizzare ma allo stesso tempo siamo sicuri che è anche l’unica più incisiva e vincente. Lottare per qualcosa difficile in cui crediamo,  per cui ne vale la pena è sempre molto appagante, viceversa ottenere risultati  facili per cose da poco non ci realizza né  gratifica  e non ci rende quella vitale iperattività che si traduce in massima spinta positiva e voglia di vivere. Mettersi in competizione con qualcuno per cercare di vincere una giusta battaglia è come allenarsi per preparare una gara provando ad arrivare primo sul traguardo. In entrambi i casi si avrà un validissimo motivo per fare importanti sacrifici, trovare la forza di allenarsi, condurre  una vita equilibrata senza abbandonarsi e lasciandosi andare in abitudini  di vita alimentari e comportamentali  senza regole, o alzarsi al mattino e trovare la stessa forza per compiere una buona azione, per sorreggere moralmente un infermo, per collaborare con chi costruisce  a vantaggio di tutti, per accogliere lo sguardo sorridente di un bambino ed infondergli fiducia. Essere sempre alla ricerca con animo aperto pronti ad accettare qualsiasi cambiamento se utile ed inevitabile, crearsi  nuovi stimoli  è ciò che di meglio si possa fare per dare il massimo di se stessi ma anche per realizzare il massimo della soddisfazione e delle aspettative che sono tanto più forti quanto più sono veri e candidi i risultati che ci prefiggiamo di raggiungere. Questa, vi assicuro,  validissima e meravigliosa funzione è quanto a cui ognuno di noi dovrebbe ambire per provare a vincere tutte le gare ma anche  la madre delle gare,  la  più importante,  quella della vita.

Advertisements

Una risposta a “Alla ricerca di nuovi stimoli

  1. Carmelo B. San Sosti

    Dott. Vigna mi devo complimentare per le belle parole e gli argomenti che tratta in questo articolo, scritto sicuramente con passione e voglia di trasmettere a chi lo legge gli stimoli che forse oggi sono assenti o mancano del tutto nel mondo che ci circonda.Le sue sono parole che fanno riflettere,e infondono un sentimento di rispetto e amore verso il prossimo. Ognuno di noi ogni tanto nel percorso della propria vita dovrebbe fare un passo indietro e fermarsi per cercare nuovi stimoli e affrontare con più coraggio le sfide del vivere quotidiano.
    Ho letto con piacere e interesse anche gli altri articoli pubblicati, di sicuro meritevoli di commento e apprezzamento ,ma la mancanza di tempo non mi ha dato la possibilità di farlo.
    Con ammirazione e stima Carmelo B.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...