Quando si supera la decenza.

Di Enzo Iannuzzi 

LETTERA APERTA
DEL CONSIGLIERE IANNUZZI
MACELLARA

Nel consiglio comunale del 16 /09/2010, il vice sindaco De Simone tra tutti gli sproloqui fatti, si è superato quando ha preso di mira il sottoscritto consigliere di minoranza di Macellara.
Questo perché a suo dire lo stesso sta cercando di mettere in cattiva luce la maggioranza chiedendo contributi ai cittadini di Macellara per sistemare il tetto della chiesa di S. Rosalia, e anche perché non sono stati invitati dal sottoscritto alla tradizionale processione del 10 agosto.
A De Simone voglio dire per primo che è stato indelicato a parlare del sottoscritto, visto la mia assenza al consiglio comunale, ma come al solito ha detto delle grande corbellerie visto che non ho chiesto nessuna questua per sistemare la chiesetta; i soldi che intendiamo utilizzare per tale scopo sono quelli rimasti dalle offerte fatte per la festa di agosto, il tutto concordato con il nostro parroco.
In quanto ai lavori che dovranno iniziare a suo dire a breve, visto che è in atto il finanziamento regionale, per altro avuto dalla precedente amministrazione e che ancora deve essere assunto in mutuo, per fare tutti gli altri adempimenti di gara, per i lavori ,se andrà tutto bene ci vorrà la prossima primavera, considerato che nella chiesa ci piove da oltre un anno, e i rapaci notturni approfittando del portone centrale che è fatiscente, si divertono a depositare il guano sui banchi e sull’altare, per cui non può rimanere un altro inverno in queste condizioni senza intervenire. A questo avresti dovuto pensarci tu, visto che sei assessore ai lavori pubblici, mentre non hai pensato ad altro che scagliarti contro a chi in modo spassionato insieme ad altri si prodiga per il bene di una borgata,  da voi abbandonata: <<FORSE PERCHE’ VI E’ STATA CONTRO? >>.
Basta farsi un giro per le strade di Macellara o ancora visitare il cimitero, o vedere il servizio idrico,( durante tutto il periodo estivo l’erogazione dell’acqua è stata a singhiozzo) per capire il vostro interesse nei confronti della nostra frazione.
Gli inviti alla processione non sono di certo a cura del sottoscritto, e comunque non ne avevate bisogno visto che siete il governo di questa comunità per cui bastava ricordarsi che c’era la processione e partecipare.

Macellara 21/ 09/ 010                                                      Iannuzzi Enzo

Advertisements

4 risposte a “Quando si supera la decenza.

  1. bravo enzo….il giusto e”giusto…..

    Mi piace

  2. Clementina Ricioppo

    I GIOVANI DI Macellara

    Alla luce delle affermazioni dell’attuale vice sindaco De Simone durante il consiglio svoltosi in data 16/09/10 riguardo il consigliere Macellarese Iannuzzi Enzo, abbiamo ritenuto opportuno nonché doveroso precisare alcuni punti sui quali non si può assolutamente transigere.
    Se il signor Enzo si è interessato così tanto allo stato pietoso dell’attuale chiesa di Macellara, lo è stato poichè sotto richiesta dalla popolazione stessa e della volontà di ognuno di noi, visto che oramai conviene fare così; ma poi …. Se non ci fossimo messi in moto noi con l’aiuto del consigliere Iannuzzi, chi avrebbe dovuto farlo? Lei per caso? Che da anni dice che i contributi per riparare la chiesa erano arrivati e invece non si è mai visto nulla? E beh…. se si deve diffamare la gente senza sapere e tanto per aprire la bocca , meglio tenerla chiusa…. Altrimenti si rischia di fare brutta figura! E non vi conviene farne altre: Lei del resto , come tutta l’attuale maggioranza, non conoscete Macellara neanche geograficamente, eccezion fatta per quelle rare volte in cui a spingerli sono i loro particolari interessi, a discapito di quelli di un’intera collettività, che ad ogni tornata elettorale viene puntualmente illusa, con miraggi e promesse irrealizzabili che poi vengono puntualmente disattese.

    CLEMENTINA RICIOPPO

    Macellara 23/9/10

    Mi piace

  3. Siamo di Macellara

    Macellara ha bisogno di più attenzioni. Ci sono case abitate che , se dovesse piovere come negli ultimi anni, si devono abbandonare per l’inagibilità.
    La maggior parte delle strade ancora non hanno neanche le cunette. I canali di scolo corrono lungo le campagne senza trovare una rete idrica adeguata.
    Se riusciremo a farlo, manderemo le foto dettagliate sul sito per documentare la situazione attuale in cui versa la contrada.

    Mi piace

  4. Per I Macellaresi

    Avete Perfettamente ragione in merito allo stato di disagio che ogni giorno siete costretti a vivere, ma purtroppo una volta per una cosa una volta per un’altra non si fa mai niente.
    Chi governa San Sosti, anzi “IL COMUNE”, è il Sindaco di tutti, di chi lo ha votato e chi non lo ha votato.
    Non sono di parte, ma sono per le cose giuste, le accortezze che che i macellaresi vorrebbero per il loro vivere meglio, non sono cavolate, ma nemmeno cose impossibili…..ma purtroppo ne i vecchi amministratori che ci MANGIAVANO con i maccellaresi, ne i nuovi faranno qualcosa.
    Perchè?
    Sono tutti della stessa pasta…tutti vorrebbero mangiarsi il mondo ma nessuno si mangia niente. Il male che ci circonda ancora non lo hanno capito i nostri amministratori…Sarebbe stato molto meglio avere un Commissario Serio che addirizzasse le cose, azzittisse la minoranza, anzi la mettesse da parte in silenzio senza facoltà di espressione. Apro una piccola parentesi per la minoranza: “volevo far Notare come nel corso di tutti questi mesi di amministrazione Sirimarco non ci sia mai stato un commento e dico uno, del Capo della minoranza”
    Per la maggioranza invece anch’essa messa da parte perchè senza essere ripetitivo lo abbiamo già constatato tutti è stata una coalizione di convenienza POLITICA e fino a quanto ci sarà la politica di mezzo chi amministrerà non penserà al bene collettivo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...