Archivi del mese: gennaio 2011

Dissociatore Molecolare e protocollo d’intesa: l’intervento del Seg.rio Fiore

Di Giuseppe Fiore

Se ho ben capito dovrebbe trattarsi di un gassificatore che brucia a determinate temperature vari materiali (tra cui determinati tipi di rifiuti), ricavandone combustibili impiegabili per la produzione di energia.
Tali impianti sono proposti come un’alternativa agli inceneritori per evitare l’elevato grado di inquinamento prodotto da questi ultimi.
Cio’ non vuol dire, comunque, che anche i dissociatori molecolari non inquinano, atteso che non vi sono ancora esperienze nella materia che vuole sperimentare il nostro comune o quanto meno certificazioni, rilasciate dagli organi abilitati per legge, che attestino il contrario.
A dire il vero le applicazioni piu’ diffuse e collaudate riguardano specifiche tipologie di rifiuti, quali ad esempio scarti di cartiera, pneumatici, plastiche, biomasse (scarti vegetali, legno, sansa di olive (vedi a Rossano(Cs), etc., e non anche i rifiuti indifferenziati.
Alcuni produttori di impianti affermano Continua a leggere

Annunci

Sul Dissociatore Molecolare: manifesto della minoranza consiliare di San Sosti.

**Si accettano commenti firmati
Cliccare sulle immagini per ingrandire.


Solo per riflettere un po’.

Di Antonio Ferraro

san sosti giornale interattivoPericle – Discorso agli Ateniesi, 461 a.C.
Qui ad Atene noi facciamo così.
Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia.
Qui ad Atene noi facciamo così.
Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell’eccellenza.
Quando un cittadino si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri, chiamato a Continua a leggere

Sabato 15 c.m. dibattito sulla realizzazione del Dissociatore Molecolare nel territorio di San Sosti.

AVVISO COMUNE SAN SOSTI GOLADELROSA

 

III EDIZIONE “SERATA DEI GIOVANI”

Di Maria Arcuri & Adelina Sirimarco

Giorno 2 gennaio 2011 alle ore 21.00 presso i locali della palestra della Scuola Media in via G. Matteotti, si è svolta la III edizione della “SERATA DEI GIOVANI” a cura della Pro Loco “Artemisia”, che ha visto il coinvolgimento di circa 70 giovani del nostro piccolo paesino.
Così come gli anni precedenti, anche quest’anno, gli Continua a leggere

No! All’inceneritore “dissociatore molecolare” di San Sosti

Di “Zoeronte”

Un cartone animato ispirato dalla fantasia di un ambientalista paesano che ha appreso la notizia della prossima costruzione di un “ecomostro” nel piccolo centro di San Sosti, che dovrebbe al contrario prosperare di turismo, cultura popolare, archeologia, natura, buona cucina e buon vino… Chiaramente, ogni riferimento a fatti, persone, personaggi, luoghi e vicende è puramente casuale, nella speranza che non venga mai realizzato un progetto così folle…

Il dio impazzito del fuoco

di Francesco Capalbo

L’esempio della “monnezza” sansostese sembra avvalorare l’idea che nei nostri abbandonati paesi non esistano vie di mezzo: o l’immobilismo o le illusioni.
E’ risaputo infatti come la maggioranza consiliare che amministra la malasorte del Comune di San Sosti non sia riuscita a gestire, per palese ed interessata incompetenza, il problema della raccolta e dello smaltimento dei pochi chilogrammi di rifiuti prodotti in paese.
Incapaci di porre rimedio a tale disservizio, i sopraddetti consiglieri si sono comportati come una sestiglia di illusionisti. Hanno tirato fuori dai loro vuoti cilindri un esilarante protocollo d’intesa per la realizzazione di un impianto continua a leggere su Mille storie mille memorie