Lettera aperta dell’IDV di San Sosti su “Nuovo piano” del Parco del Pollino

Circolo Idv San Sosti

Lettera aperta
“Nuovo piano” del Parco del Pollino

Egr. Sig.Presidente
dell’Ente Parco del Pollino
di Rotonda
Egr. Sig. Presidente
Della Comunità del parco del Pollino
di Rotonda

Ho letto con attenzione l’intervento del Sig. Giuseppe De Luca – Presidente Federazione Provinciale della Caccia – Sezione Comunale di San Sosti, in merito al nuovo piano del parco del Pollino, alle cui considerazioni mi associo.
Decisioni così importanti, che interessano una pluralità di popolazioni e, che determinano il loro futuro di sviluppo socio-economico e culturale, dovrebbero essere prese nella massima trasparenza e con la partecipazione delle associazioni politiche, sindacali e culturali presenti sui territori interessati, prima di adottare qualsiasi provvedimento.
Noi cittadini di San Sosti ne vorremmo sapere di più, (quali sono le politiche di sviluppo contenute nel nuovo piano? Sono stati previsti insediamenti turistici all’interno del parco? Sono state previste strade di collegamento compatibili con l’ambiente che congiungano le varie popolazioni?)
Come è a conoscenza del Sig. Presidente, San Sosti è una cittadina a vocazione turistico- religiosa, su cui insiste la Basilica Minore del Pettoruto per cui è vitale, per la sopravvivenza del paese, inserire nel piano gli strumenti che consentano la costruzione di una strada nella montagna di circa 17 Km., con una pista ciclabile e pedonale parallela, che riduca sensibilmente la distanza che congiunge San Sosti a Buonvicino/Diamante, con vantaggio di tutte le altre aree della costa tirrenica settentrionale e dei paesi montani vicini a San Sosti
Ricordo che il parco è nato per creare ricchezza e sviluppo, ma non privare i cittadini di utilizzarne le risorse anche con la creazione di infrastrutture idonee e compatibili.
Ognuno di noi ha diritto di vivere le bellezze del parco e raggiungere le aree viciniori agevolmente, in modo da creare scambi culturali che contribuiranno certamente allo sviluppo delle medesime, essendo interessato un ampio territorio ed una consistente popolazione.
Io, in qualità di Presidente del circolo Idv di San Sosti, chiedo cortesemente al Presidente del parco e a tutti i Sindaci di cui sopra che il nuovo piano venga sottoposto, prima di renderlo operativo, al vaglio delle popolazioni interessate presso ogni singolo consiglio comunale aperto ai loro cittadini, le cui determinazioni dovrebbero essere esaminate, vagliate ed approvate dal consiglio del parco.
Mi auguro che i signori in indirizzo tengano conto di questa mia proposta, che da sempre è l’aspettativa delle popolazioni, se alle SS. VV. sta a cuore il benessere delle medesime.
Confidando nella sensibilità del Presidente del parco e dei Sindaci, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti.

San Sosti, 02.02.2011

Il Presidente del Circolo Idv
Di San Sosti
(Dr. Giuseppe Fiore)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...