F.C. COSENZA CALCIO FORENSE CAMPIONE D’ITALIA. Riccione 26 Giugno 2011: il Campionato Nazionale di Calcio Forense vede la Squadra Silana aggiudicarsi la Coppa!

Di Giuseppe Arcidiacono

Ritengo sia motivo di orgoglio per tutti noi Cosentini (cittadini e provinciali), amanti del Calcio e dello Sport, sapere di questa splendida vittoria che certamente contribuisce a dare lustro alla nostra splendida terra.
Giorno 26 Giugno 2011, infatti, si è coclusa presso il bellissimo Stadio Comunale di Riccione (Rimini), la 40^ edizione del Campionato Nazionale di Calcio Fofrense che ha visto l’F.C. Cosenza Calcio Forense aggiudicarsi il Tricolore per la prima volta nella storia!
Dall’anno prossimo, quindi, la squadra bruzia indosserà sulla propria maglia uno scudetto, il primo mai conquistato, con impegno, sacrificio, sudore, bravura, estro, tenacia ed affitamento.
Il merito della Vittoria è da ricercarsi certamente nell’intera equipè diretto dal Mister Avv. Bonofiglio, il quale avuta a disposizione una rosa di ottimi calciatori, ha saputo al meglio sfruttare le potenzialità dei singoli e del gruppo nel suo insieme.
Le semifinali sono disputate il giorno 24 giugno ed hanno visto il Cosenza battere la Roma per 1-0 ed il Genoa battere il Palermo 3-1.
La finale, di contro, ha visto trionfare il duro ed arcigno Cosenza contro un più tecnico ma meno deciso e grintoso Genoa, il quale è crollato al cospetto della formazione dei Lupi perdendo l’incontro per 2 reti a 1.
Molte di più potrebbero essere state le reti del Cosenza, che ha visto sfumare molteplici occasioni da goal.
A questo trionfo la nostra “Valle dell’Esaro” è stata rappresentata dagli Avvocati Maurizio VETERE ed Armando ARCIDIACONO, entrambi originari di Malvito, da tempo elementi della squadra cosentina.
Presente anche tifoseria “nostrana” composta da persone provenienti da Cosenza e provincia! Un grazie particolare per sua presenza come animatore e tifoso va al Rag. Emilio Alberto Labrosciano, Malvitano, simpatico e deciso sostenitore della squadra.
Corre l’obbligo di citare infine i nomio degli avvocati componenti la squadra F.C. COSENZA CALCIO FORENSE “Campione d’Italia”: Libero, Rotondò, Massimilla, Ambrogio, Paschetta, Arcidiacono, Mandarino, Cicco, Sammarco, Principe, Ricchio Antonio; a disposizione: Lupinacci, Ricchio Alberto, Vetere, Morimanno, Fiorentino, Pagliaro, Bozzo, Maletta, Tocci, Sgroi.

Presenti come accompagnatori e/o simpatizzanti – fans della squadra: Avv. Giuseppe Mastrangelo, Avv. Franco Locco, Avv. Sergio Sangiovanni, Avv. Lorenzo Aiello, Dott. Giuseppe Arcidiacono.

Annunci

2 risposte a “F.C. COSENZA CALCIO FORENSE CAMPIONE D’ITALIA. Riccione 26 Giugno 2011: il Campionato Nazionale di Calcio Forense vede la Squadra Silana aggiudicarsi la Coppa!

  1. da quando il Bomber GIUSEPPE SAMMARCO ( u vecchio) è entrato in squadra si sapeva che avreste vinto il torneo!!!!!

    Mi piace

  2. emilio alberto labrosciano

    Grazie al Dott. Giuseppe Arcidiacono per le belle parole e la sintetica descrizione di questo importante evento. Non potevo perdermi l’occasione per una bella rimpatriata risultata, alla fine, anche esaltante manifestazione che consente, credo, ai primi due malvitensi della Storia di freggiarsi il petto con uno scudetto tricolore, insieme, ovviamente, alla determinatissima squadra del COSENZA CALCIO FORENSE. Aggiungo solo che contro il Genova è stata una partita vera, tecnicamente e tatticamente dominata dai nostri rossoblù, non tralasciando che a compendio di una formazione di alto livello, i liguri hanno esibito due attaccanti di manovra davvero sopra le righe. Ai nostri beniamini in bocca al lupo per il futuro ed un grazie sincero.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...