Anche San Sosti riceve contributi per le alluvioni del 2009 e del 2010

(ANSA) Il presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, in qualità di commissario delegato – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale – ha emanato un’ordinanza commissariale che autorizza la liquidazione della somma complessiva 571 mila e 832 euro per l’erogazione di contributi per la autonoma sistemazione dei nuclei familiari sgomberati a seguito dei dissesti idrogeologici che hanno interessato il territorio calabrese dal 24 al 27 settembre 2009 e dall’11 al 17 febbraio 2010. Si tratta della seconda tranche di contributi dopo quelli erogati nel febbraio 2011, destinati ai cittadini dei comuni di Catanzaro (Ianò), Gimigliano, Maierato, Aprigliano, Firmo, Maida, Mendicino, Montalto Uffugo, Roggiano Gravina, San Marco Argentano, San Sosti e Zumpano. L’accertamento dei requisiti di accesso alle risorse, si aggiunge, è stato effettuato dalle amministrazioni comunali in conformità ai criteri stabiliti dalle norme vigenti ed alle direttive del commissario Scopelliti, nonché alla rendicontazione dei contributi concessi, secondo modalità che verranno stabilite con successive direttive del commissario che si avvale, per le attività tecnico-amministrative, di una struttura di supporto coordinata dall’ing. Giovanni Laganà, dirigente generale del Dipartimento Infrastrutture e Lavori pubblici della Regione. “Un doveroso aiuto – ha detto il presidente Scopelliti – per le famiglie che hanno sofferto in occasione delle alluvioni di settembre 2009 e febbraio 2010. Uomini e donne costretti ad abbandonare le loro abitazioni che, con grande spirito di sacrificio e collaborazione, hanno provveduto a reperire, in proprio, un alloggio alternativo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...