OLTRE I CONFINI DEL RAZIONALE

Di Antonio Vigna

Un anno , un mese, un giorno possono essere troppo lunghi ma anche troppo corti. Se al trascorrere delle ore non accade nulla,  ci prende la noia, cominciamo a sbadigliare, abbiamo la sensazione che il tempo non passa mai. Se quella calma in cui siamo immersi viene rotta da un evento,  s’ innesca una gradevole tensione che è tanto più intensa quanto più forte è la causa che l’ha determinata. Fosse per noi viaggeremmo sempre sulle onde della felicità, vorremmo sempre essere agitati da situazioni  bellissime, ma questo non è possibile, spesso ci capita quello  non avremmo mai voluto. Quando l’evento accade, sia nel bene che nel male, perdiamo il controllo del tempo, le ore ci sfuggono come venissero risucchiate dal tubo del vento e siamo improvvisamente proiettati in una nuova avventura. Davanti a noi si spalanca l’imprevedibilità, il retro che non conosciamo della realtà, in una parola “il diverso” , che magicamente si stacca dalla monotonia della routine e ci infiamma, ci da la carica o ci deprime ma in ogni caso ci rende vivi e ci offre stimoli infallibili per rompere quel torpore che prima ci attanagliava. Il tempo costante  sulle lancette dell’orologio, subisce fluttuazioni, grandi movimenti di contrazione e  dilatazione proprio come accade all’interno dei nostri sentimenti e della nostra personalità, che sollecitate da queste potenti forze a volte non resistono. Quando questo accade può arrecarci gioia o pianto, ma di certo ci restituisce quella vitalità senza la quale la vita sarebbe piatta. Cosa sarebbero certe giornate monotone, quelle che “non si muove una foglia”, con le ore tutte uguali che finiscono nel dimenticatoio, rifiutate persino dalla memoria che le lascia sfuggire o le rimuove come elementi inutili privi di valore, se queste esplosioni lungo il nostro percorso non ci fossero?  Abbiamo bisogno di cambiare, di lottare, di inventare e quando ci stanchiamo e vogliamo fermarci è solo un’illusione, un diabolico equivoco che ci conduce alla prostrazione, alla profonda insoddisfazione lungo i sentieri di un immobilismo che presto paghiamo a caro prezzo. Il significato di queste pulsioni è grandissimo come pure la fatalità che ne può essere la causa, ma se ci affidiamo solo ad eventi esterni perché queste accadano, il risultato sarà scarso ed il piatto spesso piangerà. Ricordo chiaramente il giorno che si accese nella mia mente una tale luce che mi convinse che parte del nostro destino non ci piove dal cielo e che siamo noi stessi a crearcelo. Quel giorno feci una grande conquista che ancora oggi mi guida e mi aiuta. Non è facile spiegarne il significato ma è come dire che certe emozioni, certe sensazioni non hanno una propria razionalità e come tali non sempre gli si può dare un significato universale valido per tutti. Ognuno di noi è diverso dagli altri, con risposte, per stessi stimoli, diverse. Mentre l’esempio della regola in matematica è che due più due fa quattro, in questo ambito si entra in un campo dove non regna una simile logica. Ogni cosa in un certo momento, in una certa situazione può assumere un valore, un significato completamente diverso. Le uniche regole di questo straordinario sistema virtuale diventano: l’intuito, la grande fede, lo slancio positivo di chi è convinto che alla fine andrà tutto per il verso giusto e che il bene trionferà sul male. Nel corso delle grandi battaglie a cui la vita ci sottopone non esistono oracoli predefiniti tutto ciò che occorre sono: serenità, sacrificio, determinazione, lealtà, grande coraggio e quel pizzico di fortuna che non guasta mai. Tutto il resto sono solo inutili chimere. Affronta le esigenze più immediate, risolvi tutto ciò che puoi, lascia quello che non dipende da te, aspetta il momento opportuno se ne hai occasione  e lasciati andare nell’azione  più vicina che ti chiama. Impara a riconoscere il momento giusto e senza esitazione tuffati nel problema, fatti centrifugare dalle correnti negative, assapora il dispiacere, ne uscirai rafforzato dentro e presto avrai occasione di rituffarti in situazioni piacevoli e rilassanti che gradirai più di quanto ti saresti aspettato perché dentro di te si sarà rafforzato il piacere di apprezzarle. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...