Archivi tag: Fabio Novello

RITORNA LO SPORT A SAN SOSTI

Di Fabio Novello

Con un caro saluto e davvero con molta gioia, sono lieto di comunicarvi che finalmente a San Sosti, dopo tanto buio, torna una luce che riporta il calcio giocato ed in particolare lo sport nel nostro paese; grazie infatti alla nostra squadra amatoriale “Gola del Rosa”, che partecipa al Torneo UISP dei Paesi del Parco, composta da sansostesi e da amici di Mottafollone, Altomonte e San Donato di Ninea, e grazie altresì all’assessore SIRIMARCO Luigi, nostro compagno di squadra ed unica figura politica che davvero mantiene ancora alti i valori del rispetto e dell’amicizia, le prossime partite del predetto campionato, giunto alla fine del girone di andata, si giocheranno presso il campo sportivo “Docimo” di San Sosti. Sia io che i miei compagni di squadra, che da anni amiamo questo sport, e facciamo di tutto per far si che praticarlo vada di pari passo con l’amicizia, ed in particolare sia rampa di lancio per le fratellanze tra i paesi vicini (come nel nostro caso San Sosti, Mottafollone, Altomonte e San Donato), oggi è davvero Continua a leggere

Annunci

SAN SOSTI: LA CHIESA, LA DIVISA E GLI UOMINI.

Di Fabio Novello

Salve, è da tempo che non scrivo sul sito, soprattutto perché la famiglia ed il lavoro non mi danno troppo tempo libero, e poi comunque penso che a volte, ci siano momenti per ascoltare, per guardare, per riflettere, il tutto in silenzio, attendendo il momento propizio nel quale sfogare le proprie idee magari scrivendo. E poi il sito Gola del Rosa non serve per scrivere solo di politica giusto amico Raffaele?
Ed allora vorrei portare all’attenzione di tutti quello che è accaduto venerdì 13 agosto u.s. nel nostro Continua a leggere

LA POLITICA DI SAN SOSTI: parole, pagliette e nu quintali i sali.

Di Fabio Novello

Cinque anni fa, intrapresi un’esperienza politica, per due motivi fondamentali: il primo, riguardava la possibilità di dare il mio contributo al nostro paese, e poter dare una mano alla comunità in qualsiasi senso si potesse dare; il secondo invece, Continua a leggere

La Maggioranza è a pezzi – Ricostruiamo insieme la casa di tutti!

La seduta del Consiglio Comunale del 30 settembre scorso ha sancito il definitivo tracollo della maggioranza che regge (si fa per dire…!) il Comune di San Sosti.
La convenzione per l’impianto eolico, che consente – sulla carta – di riequilibrare un deficit di bilancio di 105.000 euro, è stata approvata soltanto da sei consiglieri su tredici assegnati: una mortificazione che non ha intaccato minimante il senso del pudore di quella sparuta pattuglia che punta esclusivamente a gestire la prossima campagna elettorale con le mani ben attaccate alle leve del potere.
Surreale il teatrino inscenato dal sindaco con il suo ex vice. Mentre questi (il consigliere Cundari) si dichiarava ancora contrario alle pale eoliche pur ritenendole indispensabili per la salvaguardia del bilancio, il sindaco lo smentiva asserendo che le due cose non erano affatto collegate tra loro e che i soldi non c’entravano niente. Però – ammettevano – senza la promessa delle pale eoliche tutti quanti avrebbero dovuto tornarsene a casa!
Una maggioranza, dunque, a pezzi che ha visto prima il vicesindaco rinunciare alla propria carica e poi il capogruppo Capalbo dimettersi addirittura da consigliere: segni evidentissimi di un progetto politico completamente fallito, rimarcato dal rifiuto a subentrare al consigliere dimissionario già espresso dai primi due candidati non eletti.
Ma il fallimento era ed è evidente nei numeri deficitari riassunti dal revisore dei conti: le poche risorse vere e concrete esistenti nel nostro comune sono state letteralmente dilapidate.
L’esempio più eclatante viene dalla gestione delle strutture del Pettoruto e dallo spostamento della Fiera che hanno portato nelle casse comunali solo pochissimi spiccioli. Così, in un sol colpo, sono state distrutte una grande tradizione e un’economia che ancora reggeva e poteva svilupparsi meglio.
Ebbene, con queste credenziali, i nostri “eroi” intendono ancora ripresentarsi all’elettorato, sperando di incantarlo con i milioni e milioni di euro vaneggiati dal Sindaco durante l’ultimo Consiglio Comunale e affidati….. al vento! (Parole, parole, parole… sono più di dieci anni che tutti i sansostesi aspettano il miracoloso, straordinario, eccezionale, grandioso sviluppo propagandato dall’attuale maggioranza, a solo uso ed esclusivo consumo elettoralistico).
A tutti i cittadini è ormai chiaro, però, che abbiamo davanti due sole possibilità: o si continua a gestire il potere pubblico con promesse e inganni, spargendo fumo negli occhi ed elargendo piccoli favori ai più “fortunati”, oppure si cambia completamente strada: ci si rimbocca le maniche e si lavora per rimuovere le macerie e ricostruire una casa solida, che sia veramente la casa di tutti i sansostesi.
Noi consiglieri di minoranza, insieme a coloro che ci hanno già sostenuto e incoraggiato, invitiamo a incamminarsi decisamente su questa strada tutti quelli che sono davvero stufi della politica fatta a tavolino, nella quale menti cervellotiche e partiti fantasmi barattano tutto e tutti.
Insieme possiamo definire gli obiettivi e scegliere i nostri rappresentanti, senza più affidare deleghe in bianco e a tempo indeterminato: insieme possiamo finalmente compiere quella svolta che la nostra comunità, perennemente delusa, aspetta da tantissimi anni!

IL GRUPPO CONSILIARE DI MINORANZA

Vincenzo Oliva – Fabio Novello – Enedino Zicarelli

P.S. Giovedì 6 novembre si è tenuto un altro Consiglio Comunale, ma la maggioranza era sempre a meno due (e mancava, ancora, il consigliere che dovrebbe surrogare il capogruppo F. Capalbo, dimessosi nel mese di settembre).

Vincenzo Oliva