Archivi tag: Il valore estetico dell’Icone

Il valore estetico dell’Icone

Di Cesare De Rosis

icona MadonnaLe sacre icone hanno un notevole valore estetico oltre che liturgico, storico e artistico. Emerge che l’orizzonte problematicoentro il quale si muove da sempre la pittura faccia tutt’uno con lequestioni dell’immagine e che la tradizione occidentale, soprattuttonella riflessione sulla storia dell’arte, abbia incentrato la sua attenzione sul problema dell’immagine senza tenere conto in genere deisuoi aspetti iconici. Già Tommaso d’Aquino aveva posto in questitermini tale problema: l’immagine può essere considerata come oggetto particolare, o come immagine di un altro; nel primo caso l’oggetto è la cosa stessa che al contempo ne rappresenta un’altra, nelsecondo l’aspetto dominante è ciò che l’immagine rappresenta. Sembra dunque che rispetto a un’immagine l’attenzione si rivolga o all’immagine in se stessa – all’immagine come fine – o a ciò che l’immagine rappresenta – all’immagine come mezzo.In particolare nell’icona cogliamo l’assenza di ogni immagine (Giuseppe Di Giacomo, Icona e arte astrattaLa questione dell’immaginetra presentazione e rappresentazione, 1999). L’icona ha un alto valore estetico. Lo scorso anno ho scritto alcune riflessioni sulle opere di Antonio Gattabria, quasi a mò di recensione per intenderci. Inquesta sede  vogliamo partire da quelle riflessioni ed andare oltre. Una icona, quando la guardiamo, anzi quando la contempliamo, perché il guardare qui diviene contemplazione, ci riempie immediatamente di Continua a leggere