Solo misere patacche!

Lo Spadaccino

La vicenda del sindaco moroso di Desertopoli, dichiarato “incompatibile con la funzione”, se da una parte ci rasserena, per la determinazione  mostrata dai Magistrati nel difendere la legalità,  dall’altra ci cagiona conati di ilarità.
E’ divertente ad esempio notare come il “Capo” dello schieramento di opposizione vesta oggi con convinzione la toilette (due taglie in più!) d’accanito moralizzatore. Desiderosi di ricevere una sua risposta ci permettiamo di chiedergli in modo diretto: “Come mai  il debito pregresso del Sindaco birbaccia non è stato quantificato con accuratezza ed il suo rimborso preteso con inflessibilità durante i lunghi anni nei quali le  prerogative  di assessore ti abilitavano ad opporti a tutte le  forme di evasioni fiscali?”.
Divertente appare anche il comportamento dell’ex primo cittadino . Siamo tutti bramosi d’ appurare  per quale recondita ragione abbia negoziato, proprio a ridosso delle elezioni provinciali scorse, forme e tempi di rimborso del debito che l’ingegnere birbone aveva contratto nel decennio precedente.
Che dire infine  del mondato vicario?
Apparentemente i suoi atteggiamenti, macerati nella bizzarria, imporrebbero  che fosse accostato ad un alticcio sgherro giapponese vagante (disorientato!) nella giungla. Noi  però, dubitando delle apparenze, sosteniamo con convinzione che l’ormai muto strillone stia cercando di utilizzare le disavventure debitorie del discolo ingegnere… per soffiargli  il posto col minimo dispendio di energia.
In conclusione possiamo affermare che le esibite esultanze o le simulate compassioni generate dalle vicissitudini di un calloso birbante, rappresentano solo facce di uguali medaglie. Sfoggiate dai  miseri big della vita politica locale, durante lo struscio serale lungo le strade di Desertopoli,   ciondolano come patacche ossidate sui loro vuoti toraci.

Lo Spadaccino

Annunci

4 risposte a “Solo misere patacche!

  1. FESTEGGIATORI ABBUSIVIIIIII...

    Per una volta devo ammettere di essere completamente d’accordo con lo spaddaccino,tutto cio che egli afferma non e’ altro che il risultato desolante di vent’anni di storia politico -amministrativa di San Sosti.Anni di cattiva gestione della cosa pubblica,di coperture,di taciti accordi,anni di clientelismo spasmodico,eccc…per giungere a pagarne noi tutti le conseguenze.Se penso alle povere creature che stanno di qua e di la a fare il tifo,senza loro malgrado sapere per cosa e per chi stanno tifando,mi viene la voglia di lasciare per sempre il mio paese natio,se la gente ancora oggi non capisce che i colpevoli della desertificazione del nostro paese,sono tutti li,il capo attuale e debitore,l’oppositore attuale e uno dei responsabili dello sfascio sansostese,il silenzio dell’ex,i sostenitori aggrappati a piccoli favori!!sono tutti li,e la gente che fa’ da un lato difende il capo,indifendibile,dall’altro festeggia cosa poi,una sconfitta?il leader onnipresente negli uffici comunali negli ultimi vent’anni e quindi corresponsabile?sarebbe giunta di mettere per sempre da parte questi personaggi e cambiare aria,almeno per non rischiare che dalla desertificazione si passi all’annientamento totale,con l’abbattimento definitivo della nostra esistenza!!!MEDITATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Mi piace

  2. Due personaggi d'aggiungersi all'elenco dello Spadaccino

    Convengo con l’analisi dello Spadaccino. Però , per chiarezza bisogna aggiungere all’elenco dei personaggi che hanno utilizzato ed utilizzano le disavventure finanziarie del Sindaco moroso due assessori ( uno del passato, l’altro del passato e del presente).
    I due soggetti in questione hanno negoziato il debito insieme all’ex sindaco poco prima ell’elezioni provinciali.
    Per quale motivo hanno perso tempo nell’esigere il debito?
    Al capo dell’opposizione che va ripetendo in giro di aver prodotto ricorso contro la eleggibilità del sindaco animato da propositi di “buon padre di famiglia” vogliamo ricordare che un padre si comporta in maniera retta quando nel constatare che la sua famiglia va in rovina per eccessivo indebitamento interviene con rigore e serietà . Il capo dell’opposizione ha scoperto invece la strada del rigore e della serietà con dieci anni di ritardo.
    Altro che buon padre di famiglia!

    Un sostenitore dello Spadaccino

    Mi piace

  3. Complimenti! Articolo veritiero, ben scritto e molto incisivo.

    Mi piace

  4. Fabio Novello

    Devo ammettere che lo spadaccino è anche un ottimo ballerino. Bell’articolo certo, ma spero che sguainata la spada tu possa dare un volto a te stesso ed essere, magari, uno dei nuovi trampolini di lancio per il futuro del nostro paese. Le danze comunque continuano

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...