La prevenzione: prima terapia contro il cancro.

Di Francesco Quercia

Venerdì alle ore 17.00, al Protoconvento Francescano di Castrovillari, si è svolto, organizzato dal Lions Club di Castrovillari sempre attento a questi temi, alla presenza di autorità eccellenti civili e mediche, un nutritissimo Convegno dibattito sull’utilità  dello Screening nella Prevenzione dei Tumori del Colon-Retto, del Collo dell’Utero e della Mammella. Introdotto il tema il dott. Postorivo senologo dell’Ospedale di Castrovillari, ha passato la parola al Dott. Luigi Vilardo, Direttore dell’ U.O. del reparto di Gastroenterologia, importante struttura che con l’avvento appunto del dottor Vilardo, ha acquistato notorietà  e visibilità  al pari di altre strutture che si trovano in Italia. Il Dottor Vilardo ha raccomandato di sottoporsi allo screening gastrenterologico per tempo, evitando di arrivare sul tavolo operatorio chirurgico, quando appunto la patologia è ormai in uno stato avanzatissimo (cosa che dovrebbe appartenere al passato viste le avanzate tecnologie gastroenterologiche). Infatti, se ogni dieci anni o quando ci accorgessimo che c’è qualcosa che non va a livello di feci, ci rivolgessimo al nostro medico e questo, scrupolosamente, ci facesse fare uno screening con una colonscopia, si riuscirebbe a prevenire senza ulteriori interventi.
Dopo il dottor Vilardo, è intervenuto il Dottor Carlo Stigliano Direttore dell’U.O. di Ginecologia Preventiva di Castrovillari, che ha parlato della concausa del Papillomavirus umano, che in alcuni casi, a distanza di anni, annidandosi nel corpo umano in particolari condizioni, può portare al Tumore dell’Utero. Per scongiurare questo virus, come concausa del Tumore dell’Utero, si è arrivati, finalmente, dopo anni di ricerca, alla vaccinazione. E’ infatti iniziata la campagna vaccinazioni anche per ragazze dai 12 ai 25 anni, gratuitamente. Però questa è uno screneeng di prima fase, poi dai 40 anni in su, bisogna sottoporsi periodicamente a quelli che sono i controlli di routine come il Pap Test, che è l’esame principe per sapere se la paziente è affetta da qualche patologia grave o meno dell’utero. Concluso i suoi lavori, il dott. Stigliano ha lasciato la parola al Dottor Cicero, Direttore dell’ U.O.di Oncologia dell’Ospedale di Castrovillari, che ha ribadito i passi da gigante fatti nella ricerca e nella terapia del Carcinoma della Mammella. Ha messo in risalto il fatto che non ci sarebbero questi risultati  se non ci fosse stata coesione e collaborazione  tra le strutture di: Diagnostica per Immagini, Anatomia Patologica, Laboratorio A., Ginecologia, Cardiologia, Chirurgia e Radioterapia (struttura questa su cui si potrebbero dire tante cose e fare tante battaglie per averla anche a Castrovillari) e, naturalmente, per arrivare a certi traguardi non può mancare la terapia Medica, con l’Ormonoterapia, la Chemioterapia che fra qualche anno lascerà  il posto ai farmaci, Immunoterapici e Bifosfonati. Dopo il Dottor Cicero, la  Dottoressa Marrazzo, Responsabile della Senologia di Castrovillari, ha parlato ed invitato ad uno più attento e rigoroso screening della prevenzione del cancro della Mammella, per evitare le deturpazioni chirurgiche e psichiche, quando purtroppo si arriva tardi alla diagnosi del Carcinoma della Mammella: con le nuove apparecchiature in dotazione alla Radiologia, le contaminazioni radioattive sono ridotte al minimo, quindi non bisogna farsi spaventare dal dolore dei dieci minuti della mammografia, ma fare lo screening prima che sia troppo tardi. Il convegno si è concluso con un lungo applauso, ha destato interesse per il tema trattato e seguito attentamente da tutti i presenti, indistintamente donne e uomini.

Francesco Quercia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...